Il corsivo giallorosso. Funziona la nuova parola d'ordine giallorossa: Vivarini e...vincere!

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il corsivo giallorosso. Funziona la nuova parola d'ordine giallorossa: Vivarini e...vincere!
Vincenzo Vivarini, tecnico del Catanzaro
  11 dicembre 2021 18:05

di ENZO COSENTINO

Viva(rini) Enzo! Missione compiuta nella sua “prima” fuori casa alla guida delle Aquile . Da Campobasso porta a casa tre punti, bissa la vittoria d’esordio al “Ceravolo”. Lontano dalla panchina ma vicino con la mente  alla squadra, ha diretto minuto per minuto la ballata giallorossa. Lo “spartito” tattico completamente nuovo da applausi. Per tutta la squadra, disciplinata e irriverente con un avversario, difficile ma non incontenibile. Le geometrie più interessanti sono state quelle disegnate dalla “Aquile”. Di colpo in volo come le “frecce azzurre”. Bombagi l’eroe: il suo gol ha spianato la via del successo e anche il ritmo che i padroni di casa molisana avevano tentato di imporre. Risposta senza equivoci del Catanzaro per dire: se una squadra deve vincere, è la nostra. Presunzione o superbia? No, rinnovato entusiasmo. E sul limite della fine del primo tempo il gol con due firme giallorosse: Vandeputte e Vazquez.

Banner

Al riposo negli spogliatoio il gol del raddoppio se lo volevano giocare a “testa o croce” i due bomber. La mediazione dei compagni per dividere fra i due “stranieri”, che parlano già il dialetto catanzarese, il merito del gol ha funzionato. Tutti felici e contenti. Anche i quindici “eroi” del tifo giallorosso presenti allo Stadio di Campobasso. Anche per loro tanta gioia che compensa i patemi di cuore quando nel finale i molisani hanno piazzato nella porta di Branduani il loro gol della speranza. Riuscita e proficua la girandola delle sostituzioni nel Catanzaro. Chi l’ha dura la vince. Così è stato per una classifica che non langue più. Tanti applausi allo scoccar dei cinque minuti ultimi di recupero. La nuova parola magica del Catanzaro è V e V. Come Vincere e Vivarini.   

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner