Il corsivo giallorosso, nella 10a giornata il Catanzaro "suona" la nona sinfonia diretta da Vivarini

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il corsivo giallorosso, nella 10a giornata il Catanzaro "suona" la nona sinfonia diretta da Vivarini
Foto: Us Catanzaro
  22 ottobre 2022 20:28

di ENZO COSENTINO

Catanzaro, 10 e anche un po’ di lode! L’affare Juve Stabia è stato bello e liquidato. Una vittoria senza goleada ma due gol essenziali. Per continuare a stringere in mano il comando della classifica. Per Pietro Iemmello festa doppia:300 partite e il gol rifilato agli avversari campani. Poco importa se su rigore anche perché ha provato più volte a farlo su azione. Grida vendetta quel pallone toccato di testa ma messo fuori. Del resto in certe gare chi si accontenta gode. Come si è goduto dalla panchina, partita e vittoria dei suoi, mister Vivarini.

Banner

 Tutte perfette ogni  mossa. Giornata di gloria anche per Tentardini. Il suo gol lo deve dividere con Biasci. Morbido pallone al limite dell’area e il compagno si fa trovare pronto per un destro micidiale sul secondo palo. Juve Stabia perde la bussola, non ha forza mentale per reagire e il campo è tutto dominio delle aquile. Non sia un alibi per i campani essere rimasti in 10. Padroni di casa già in piena corsa al successo.

Banner

Peccato per Ghion l’infortunio che lo ha costretto a stendersi a terra con una caviglia dolorante. Sino a quel momento il suo contributo era stato pieno e importante. E nella decima di campionato si è festeggiato anche il primo rigore concesso. Senza dubbi arbitrali. Una partita vibrante sul terreno di gioco ma silente sugli spalti. Un pensiero doveroso rivolto alle vittime della tragedia che ha sconvolto la Città avvenuta in un quartiere periferico. Un incendio devastante. Un grazie ai tifosi stabiesi per la loro solidarietà espressa non solo con il silenzio ma anche uno striscione a lutto. E grande cuore di Pietro Iemmello che ha voluto dedicare il suo gol alle vittime e ai superstiti del rogo di Via Isonzo.

Banner

Catanzaro, dunque, squadra che gira a pieno ritmo. Per chiudere, il solito: il Catanzaro c’è!

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner