Il Csm conferma Bombardieri alla guida della Procura di Reggio Calabria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il Csm conferma Bombardieri alla guida della Procura di Reggio Calabria

  27 luglio 2022 20:56

Il plenum del Consiglio superiore della magistratura ha riconfermato Giovanni Bombardieri all'unanimità a capo della procura della Repubblica di Reggio Calabria. Bombardieri, 60 anni, era già stato eletto all'unanimità nella carica il 14 aprile del 2018, in sostituzione di Federico Cafiero de Rhao, chiamato a dirigere la Procura nazionale antimafia e antiterrorismo. Contro la nomina di Bombardieri aveva proposto ricorso al Consiglio di Stato l'ex Procuratore della Repubblica di Lucera (Fg), Domenico Raffaele Seccia, ricorso accolto il 12 maggio scorso, provvedimento che ha necessitato la nuova decisione dell'organo di autogoverno della magistratura, che ha riconfermato il magistrato calabrese a capo della Dda di Reggio Calabria.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner