Il lavoro per il grande Centro in Italia prosegue in Libano, Speziali incontra il patriarchia di Antiochia dei Cristiani Maroniti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il lavoro per il grande Centro in Italia prosegue in Libano, Speziali incontra il patriarchia di Antiochia dei Cristiani Maroniti

  04 gennaio 2022 17:35

di VINCENZO SPEZIALI*

"Sua Eminenza Reverendissima e Beata, il Cardinale Beshara Butros Rai, Patriarca di Antiochia dei Cristiani Maroniti, mi ha autorizzato ad informare, di quanto si è discusso stamane, presso il Patriarcato Maronita di Bkerke' (Libano), durante la visita che ho reso, assieme a Madame Youmna Gemayel, in forma ufficiale, alfine di renderlo edotto, dell'intensa attività che si sta portando avanti in Italia, anche attraverso il mio incessante impegno, a favore di una sintesi (più amplia possibile) dell'area politica centrista e moderata - comprendente le culture democristiane, liberaldemocratiche e riformiste- che si identificano nel PPE in Europa e nell'Internazionale Democratica Cristiana e di Centro nel mondo e quest'ultima che ha come leader l'ex Presidente del Libano Amine Gemayel.

Banner

Sua Eminenza ha tenuto a far sapere, espressamente, attraverso un collegamento video telefonico con il Senatore Clemente Mastella, Segretario Nazionale di Noi di Centro -che, sempre Sua Eminenza, ricordava dai tempi in cui era in Vaticano ed estendendo, con cordialità i saluti alla Senanatrice Sandra Leonardo- con l'Onorevole Alessandro Colucci, Responsabile Nazionale Organizzativo di Noi con l'Italia e con l'Onorevole Giuseppe Galati, di non solo guardare con interesse bensì con assoluta condivisione e supporto, le iniziative intraprese dal sottoscritto, alfine di partire dal modello federativo nato in Calabria e da me coordinato, alfine di replicare ovunque in Italia tale esperimento e finalizzato a dare una casa unitaria ai moderati.

Banner

Sue Eminenza Reverendissima e Beata, ha anche espresso il desiderio ai suoi interlocutori, di poterli incontrare -con me- a Roma, durante il suo prossimo viaggio nel mese di Febbraio, assieme all'Onorevole Lupi (il quale oggi non è potuto intervenire), e ha ringraziato la nostra area politica dell'interesse che ho espresso a favore della presenza dei Cristiani nell'area mediorientale, i quali sono motore di convivenza pacifica per gli appartenenti a tutte le confessioni religiose.

Banner

Nel congedare il sottoscritto e gli amici in videochiamata, ha ribadito come lui mi sia vicino e sostiene con forza e convinzione questa mia coraggiosa e coerente opera, al servizio dell'Italia, sempre amata da tutti, lui compreso".

*Coordinatore Regionale Federativo Calabria dell'Area di Centro (Noi con l'Italia, Noi di Centro, Democrazia Cristiana, Popolari Liberaldemocratici, Federazione Popolare dei Democratici Cristiani)

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner