Il questore di Catanzaro, Agricola, avverte: "Ci saranno altre operazioni". E alza l'attenzione sulla periferia

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il questore di Catanzaro, Agricola, avverte: "Ci saranno altre operazioni". E alza l'attenzione sulla periferia
Il Questore di Catanzaro Maurizio Agricola
  22 ottobre 2021 11:37

di CARMEN MIRARCHI

Questa mattina la conferenza stampa del Questore di Catanzaro Maurizio Agricola al Centro polifunzionale della Polizia di stato a Catanzaro per fare il punto delle attività sul territorio. 

Banner

Sotto controllo non solo criminalità organizzata, ma anche microcriminalità dei quartieri difficili di Catanzaro e Lamezia Terme. 

Banner

Banner

"Abbiamo registrato la necessità di avere un'attenzione particolare su questo territorio dopo l'operazione di qualche giorno fa che ha interessato viale Isonzo. Credo che dopo questa operazione ne seguiranno altre", ha detto il Questore Agricola, che ha anche sottolineato la stretta collaborazione ed intesa con la Procura di Catanzaro: "Ho trovato una grande squadra. Sto cercando di comprendere le dinamiche di questa città per affrontarle al meglio. In merito all'operazione che ha interessato viale Isonzo la preparazione e l'investigazione è stata articolata.  Sono necessari preparazione e interventi strutturali, sono stati utilizzati metodi investigativi come intercettazioni e videoriprese. Nel lasso di tempo in cui si pensa non si stia facendo nulla, invece c'è qualcosa in campo che, però, ha bisogno dei suoi tempi per arrivare a risultati  strutturati".

"Sicuramente un punto fondamentale è esortare i cittadini per bene a denunciare, perché in noi troveranno una spalla", ha aggiunto il Questore rispondendo ai giornalisti. E in merito alla necessità di maggiori risorse per i Commissariati di Catanzaro Lido e Lamezia Terme, il Questore Agricola ha sottolineato come il Commissariato di Catanzaro Lido sia già dotato di ampio organico di 97 unità, una risorsa importante per poter operare, "anche se è chiaro che si vorrebbe sempre qualcosa in più", ha concluso il Questore.

Durante l'incontro il Questore ha voluto, dunque, rimarcare la ferma volontà delle forze di polizia ad agire contro la microcriminalità in quanto invasiva sul territorio, aggiungendo che non mancheranno controlli sulla movida, e parlando di Catanzaro come di una realtà impegnativa.

In merito alle proteste contro il Green pass, non è stata evidenziata preoccupazione rispetto al territorio di Catanzaro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner