Il settore immobiliare, una priorità per il rilancio di Catanzaro: Confedilizia incontra Nicola Fiorita

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il settore immobiliare, una priorità per il rilancio di Catanzaro: Confedilizia incontra Nicola Fiorita

  05 giugno 2022 21:59

 Un incontro proficuo e importante, quello svoltosi tra il presidente di Confedilizia Catanzaro e Calabria, Sandro Scoppa, e il candidato per il centrosinistra alla carica di Sindaco della città, Nicola Fiorita.

Al centro della riunione le problematiche del settore immobiliare a Catanzaro, che secondo quanto riferito dal presidente di Confedilizia, che ha richiamato i dati contenuti nel Rapporto Immobiliare Calabria 2021 dell’OMI, registra una lieve ripresa del mercato, sia per quanto riguarda le compravendite sia relativo agli affitti, rispetto al trend negativo degli anni scorsi, accentuatosi poi nel 2020 (- 13,21%) per l’emergenza Covid. 

Banner

Restano tuttavia irrisolte le criticità, che condizionano il mercato e frenano lo sviluppo della città.

Banner

In proposito, Scoppa e Fiorita hanno espresso l’opinione che siano necessari interventi volti al potenziamento dei servizi, soprattutto dei collegamenti, allo sviluppo di nuove infrastrutture e al recupero del centro storico e altri quartieri cittadini, le quali cose consentirebbero di rendere gli immobili più appetibili e favorirebbero nel contempo una crescita qualitativa e virtuosa dell’intero capoluogo di regione.

Banner

Il candidato sindaco Nicola Fiorita si è poi mostrato favorevole, ove eletto, ad accogliere la proposta di Confedilizia di alleggerire la pressione fiscale riducendo l’aliquota IMU per gli immobili in locazione, che a Catanzaro è fissata al massimo, in misura ridotta, corrispondente a quella praticata dai maggiori capoluoghi italiani, pure sede di università. Tale riduzione riguarderà in particolare gli immobili locati con contratti concordati di locazione, per le quali è stato recentementesottoscritto nuovo accordo territoriale, dalle organizzazioni rappresentative della proprietà edilizia (Confedilizia) e degli inquilini (Sunia-Cgil, Sicet-Cisl, Uniat-Uil e Conia). Investirà altresì le locazioni commerciali, per le quali a Catanzaro non è prevista alcuna agevolazione, come sarebbe invece necessario per rilanciare il settore e per cercare di combattere il grave problema della desertificazione del centro urbano. 

All’incontro hanno preso parte Salvatore Passafaro, candidato al Consiglio Comunale nella lista PD, e Antonio Abate, vice presidente di Confedilizia Catanzaro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner