Imballaggi ecologici, dal Psr 1,5 milioni per le aziende agroalimentare che scelgono sostenibilità

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Imballaggi ecologici, dal Psr 1,5 milioni per le aziende agroalimentare che scelgono sostenibilità

  10 luglio 2023 12:39

La rivoluzione degli imballaggi: ecologici e narrativamente legati al territorio di riferimento, per promuovere anche così il volto e l’identità della Calabria migliore.

È l’obiettivo che la Regione intende perseguire in campo agroalimentare mediante la Misura 4 del Psr e, nello specifico, tramite l’intervento 4.1.1, con la concessione di sostegni volti a sostenere investimenti in tecnologie dell’informazione e comunicazione e commercio elettronico, in packaging e tracciabilità dei prodotti agricoli. Il relativo avviso pubblico, già disponibile sul portale www.calabriapsr.it, ha una dotazione finanziaria di 1.500.000 euro, salvo ulteriori risorse rinvenienti.

Banner

“La scelta di investire in questa direzione - sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo - deriva dalla volontà di alimentare la ripresa del comparto sia attraverso l’e-commerce, che ha guadagnato nuovi spazi durante la stagione pandemica, sia mediante una diversa concezione del pack, che se da un lato è mezzo fondamentale di garanzia della sicurezza del consumatore in termini di tracciabilità del prodotto, dall’altro è anche strumento fondamentale per testimoniare il loro legame con il territorio e la storia dello stesso. Un aspetto, quest’ultimo – rimarca Gallo -, al quale dovranno essere espressamente informati i progetti candidati a finanziamento, con il dichiarato obiettivo di privilegiare l’immagine e l’appartenenza al territorio calabrese e alle filiere tipiche e favorire così la conoscenza dei tesori agroalimentari, della storia e delle tradizioni di una Calabria che tanto di bello e di buono ha da raccontare al mondo”.

Banner

Nel dettaglio: l’intervento è destinato agli imprenditori agricoli, singoli o in forma societaria, con precedenza – in caso di parità di punteggio – ai giovani. L’investimento dovrà essere realizzato entro 12 mesi a partire dalla data di accettazione del provvedimento di concessione del sostegno, al netto di proroghe motivate. I termini per la presentazione delle domande attraverso il portale Sian sono fissati al 31 luglio prossimo.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner