Incendi a Catanzaro. Il Pd: “Il sindaco attivi un numero per i cittadini vulnerabili”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Incendi a Catanzaro. Il Pd: “Il sindaco attivi un numero per i cittadini vulnerabili”

  10 agosto 2021 22:04

“La politica è una cosa seria. La politica governa e amministra le cose. La politica sicuro non spegne incendi ma ha il dovere di fare prevenzione prendendosi cura del territorio. Eppure anche quando basta affacciarsi dalla finestra per capire quale sia la situazione del proprio territorio anche questo non serve a fare preoccupare l'amministrazione comunale per attivarsi nel merito. In alcune parti della città piove cenere e fuliggine, l'aria è calda e irrespirabile, in alcuni quartieri manca l'acqua...che cosa bisogna attendere prima di agire?“. Lo afferma con una nota il circolo Lauria del Pd di Catanzaro.

“Stare vicino ai cittadini, quelli più vulnerabili, gli anziani è il compito di una politica e di una amministrazione all'altezza. Il silenzio non è la risposta giusta alle esigenze dei cittadini e dei cittadini temporanei (turisti). Responsabilità e azione. Se non lo si è già fatto chiediamo che venga attivato con estrema rapidità il Centro Operativo Comunale C.O.C., per poter fronteggiare l'urgente necessità di dare risposta immediata all'emergenza incendi, ed idrica, che sta "avvolgendo" la nostra città. Il Sindaco attivi le prerogative di Protezione Civile che gli competono, attivando magari un numero verde dedicato per i cittadini vulnerabili, e non ricordandosi solo di "chiudere" le scuole alle prime piogge!”, Conclude il Pd.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner