Incuria in centro a Crotone, la denuncia del nascente Comitato di quartiere "Via Ugo Foscolo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Incuria in centro a Crotone, la denuncia del nascente Comitato di quartiere "Via Ugo Foscolo"

  22 luglio 2022 16:50

 
Un’area centrale, vicina lo stadio Comunale Ezio Scida, un istituto superiore che versa in uno stato di abbandono e di degrado. Ci troviamo vicino l’ex Cinema Ariston, passando per via Dante Alighieri, via Ugo Foscolo e via Giuseppe Parini con l’incuria e la desuetudine di una zona basilare della città, che affaccia verso le scuole cittadine. Pieno centro, dunque, funestato da erba alta, sporcizia e desolazione sociale.
 
 
 
Gli abitanti e i proprietari degli immobili posti tra le aree dell’ex cinema Ariston, del Farmer’s Market ovvero in via Dante Alighieri, via XXV Aprile e via Giuseppe Parini, denunciano dunque lo stato di abbandono con una richiesta che sarà inviata all’ente comunale di Crotone, alla Protezione Civile, all’Asp, alla Prefettura e al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco per porre l’attenzione sullo stato di completo abbandono e degrado in cui versano tali aree, e dove vivono i cittadini.
 
 
 
Pulizia, decoro, disinfestazione, cura della cosa pubblica per i cittadini lì residenti e anche per i cittadini o gli ospiti della nostra città che si recano in quei luoghi centrali e così abbandonati: gli spazi, scrivono i residenti, sono aperti al passaggio di chiunque e utilizzati per riversarvi abusivamente immondizia di diverso genere ed in particolare eternit, calcinacci, plastica, legno, metalli vari e rifiuti ingombranti. Sono, inoltre, infestati da erba alta ed arbusti secchi, e sono diventati ricettacolo di ratti, rettili, insetti vari, cani e gatti randagi. Per strada, si legge nella denuncia che invieranno agli enti, sono presenti buche e cumuli di materiale diverso, con cassonetti vetusti.
 
 
 
Rappresentano, dunque, un pericolo per l’incolumità e la salute pubblica oltre che motivo di degrado dell’immagine cittadina senza voler considerare che nel tempo sono diventate teatro di diverse attività come lo spaccio di stupefacenti mal costume per strada. In piena stagione estiva non è pensabile inoltre vedere la presenza di erba ed arbusti secchi che potrebbero essere causa di incendi e quindi di ulteriore e grave pericolo per chiunque, ancor più se si considera che nelle vicinanze di tali aree si trovano due distributori di carburante.
 
 
 
Così si legge nella denuncia: “La presenza degli istituti scolastici rende, inoltre, assolutamente doveroso l’intervento dell’Amministrazione nell’interesse diretto degli studenti e di riflesso dell’intera collettività. Ci preme anche sottolineare che l’Ente gestore del Farmer’s Market, MagnAmore, in più occasioni ha provveduto a proprie spese alla pulizia e manutenzione dell’ampia area limitrofa alla propria. Una costante e accurata pulizia della stessa, oltre che rendere più sicura e adeguata l’attività del Farmer’s Market, consentirebbe una maggiore fruibilità del “servizio” da parte di tutta la comunità cittadina. Siamo, infine, a conoscenza della recente ordinanza del Comune di Crotone n. 850 del 03.06.2022 la quale impone la bonifica e la manutenzione di tali aree prevedendo un vostro intervento diretto a spese dei proprietari nel caso di persistente inerzia degli stessi oltre che l’applicazione di sanzioni pecuniarie. Vi chiediamo, dunque, di intervenire immediatamente scegliendo le modalità che riterrete più opportune per una pubblica amministrazione attenta alle esigenze ed agli interessi dei propri cittadini”.
 
 
 
 
I referenti della presente iniziativa sono i Sig.ri Colacino Mimmo e Lopilato Eugenia.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner