Indirizzo quadriennale, la Calabria è al primo posto: anche l'istituto Grimaldi Pacioli avrà il suo corso professionalizzante

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Indirizzo quadriennale, la Calabria è al primo posto: anche l'istituto Grimaldi Pacioli avrà il suo corso professionalizzante

  03 febbraio 2024 09:28

La Calabria al primo posto! E’ questo quanto ribadito ieri dal Ministro Valditara, in collegamento con tutte le scuole della Regione, la dott.ssa Iunti dell’Ufficio Scolastico Regionale e la prof.ssa Princi, Vice Presidente della Giunta Regionale. Un incontro on line alla presenza di dirigenti, docenti, genitori e studenti per comunicare l’importanza dell’indirizzo quadriennale, autorizzato a numerosi Istituti Secondari di Secondo Grado della Calabria e per specificare il livello di professionalizzazione e gli sbocchi nel mondo del lavoro ed universitari garantiti dai percorsi costruiti in rete con altre istituzioni pubbliche e private. Anche l’Istituto Grimaldi Pacioli, guidato dalla prof.ssa Cristina Lupia ha partecipato all’incontro non solo perché interessato dallo sviluppo culturale e dal passo in avanti, guardando all’Europa, che questa riforma rappresenta, ma proprio perché lo stesso Istituto ha avuto l’approvazione di un corso quadriennale altamente professionalizzante.

Un Diploma Tecnico-Economico Sistemi Informativi e Aziendali, articolato in quaranta ore settimanali, con un rientro pomeridiano dedicato all’attività sportiva in centri convenzionati e/o piscine, un percorso che si arricchisce grazie a diverse collaborazioni come quella con l’ITS Academy “Cadmo” di Soverato, la CIOFS-CPS, la DLVSYSTEM, uno spin off of University of Calabria, e tante altre realtà. Un Diploma che nella sua quadriennalità non perde nulla in termini di qualità, anzi offre possibilità importanti così come declinato nelle linee guida ministeriali. Difatti, il MIM definisce tali indirizzi “i nuovi percorsi che guardano al futuro” in quanto la filiera tecnologica-professionale 4+2 valorizza e arricchisce gli indirizzi di studio dell’istruzione tecnico professionale rendendoli più efficaci per sviluppare le competenze chiave necessarie per l’ingresso nel mondo del lavoro, connettendoli  proprio con esso con uno sguardo alle professionalità emergenti, descrivendoli attrattivi perché ricchi di esperienze pratiche e laboratoriali, aperte all’estero.

Ciò che si ottiene in quattro anni è un Diploma con lo stesso valore legale di quello conseguito in cinque con la possibilità di iscriversi per ulteriori due anni a un’ITS Academy per il conseguimento di un titolo di alta specializzazione tecnica, o si può proseguire con la carriera universitaria o entrare nel mondo del lavoro. L’ITE Grimaldi Pacioli ancora una volta si dimostra una scuola al passo con i tempi, una scuola che fornisce percorsi importanti anche attraverso l’attivazione di numerosi PNNR per la digitalizzazione dei percorsi ma soprattutto per la lotta alla dispersione scolastica, una scuola che accoglie la diversità e la rende un valore aggiunto, una scuola che ha saputo amare il territorio circostante, rendendolo vivo e fruibile – basti pensare alla Tonnina e al Museo del Mare della zona marina di Catanzaro- una scuola che ancora una volta ha saputo rispondere con immediatezza alla richiesta di innovazione dell’Istituzione Educativa, una scuola che si è messa dalla parte di giovani uomini e giovani donne che vedono un futuro incerto professionale e che oggi possono vivere la scuola come un ponte tra lo studio e la professione.  

La nostra città si arricchisce di questa nuova opportunità, la nostra città cresce affichè i giovani restino per renderla ancora più grande e più vivibile.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner