Infermieri pediatrici obbligatori, l'iniziativa siciliana conquista Manuela Costanzo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Infermieri pediatrici obbligatori, l'iniziativa siciliana conquista Manuela Costanzo
La consigliera comunale Manuela Costanzo (Obiettivo Comune)
  05 luglio 2019 16:41

«La commissione sanità dell’assemblea regionale siciliana ha approvato un disegno di legge mirato a rendere obbligatoria la presenza degli infermieri pediatrici nelle strutture sanitarie che si occupano di curare i pazienti più piccoli. Un provvedimento che, se adottato anche in Calabria, consentirebbe di migliorare l’assistenza rivolta ai minori nelle aziende ospedaliere attraverso l’ausilio di professionalità qualificate che meritano di essere valorizzate e sostenute».

La pensa così la consigliera comunale di Forza Italia Manuela Costanzo che ha ricordato come già lo scorso, con riferimento all’azienda Pugliese-Ciaccio di Catanzaro, avevo sottolineato l'indispensabilità di «poter contare sull’apporto di infermieri pediatrici capaci di garantire un’assistenza specifica nel tutelare la salute dei piccoli degenti, pazienti che hanno bisogno di un’attenzione e di cure speciali. Avevo sollevato l’attenzione  - ha ricordato - sulla necessità di procedere all’assunzione di infermieri pediatrici, figure di cui non si può fare a meno specialmente dopo l’attivazione del Pronto soccorso pediatrico».

Banner

Da qui l'auspicio: «Su iniziativa di Forza Italia sia predisposto anche in Consiglio regionale un disegno di legge sull’esempio di quello già varato dall’Assemblea siciliana. Disporre per legge l’obbligatorietà della presenza di infermieri pediatrici nei presidi sanitari garantirebbe, al contempo, uno sbocco occupazionale a chi ha acquisito un titolo di studio specifico che ancora non ha avuto la possibilità di spendere concretamente».  

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner