Invalidità civile, accolto l’emendamento Confsal: ripristinata la possibilità di cumulare l’assegno con redditi da lavoro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Invalidità civile, accolto l’emendamento Confsal: ripristinata la possibilità di cumulare l’assegno con redditi da lavoro
Raffaele Margiotta Segretario Generale Confsal
  03 dicembre 2021 15:09

"Tornano i requisiti ordinari per l’assegno agli invalidi parziali. Dopo il messaggio INPS dello scorso ottobre - in cui si escludeva dalla prestazione tutti coloro che, con una percentuale di invalidità dal 74% al 99%, svolgono qualsiasi attività lavorativa,  il Vice Segretario Confsal Cosimo Nesci aveva ripetutamente sollecitato le Istituzioni a fare un passo indietro". Si legge in una nota della Fna-Confsal - federazione nazionale agricoltura.

"Nella sera di mercoledì 1dicembre - prosegue - le commissioni Finanze e Lavoro del Senato hanno dato via libera al DL in materia di fisco e lavoro (dl 146/2021), contenente un emendamento che ripristina l’assegno di invalidità agli invalidi parziali che hanno una attività lavorativa ridotta".

Banner

Soddisfazione per il Segretario Generale Confsal, Raffaele Margiotta, secondo cui “il Parlamento ha risolto una grave ingiustizia perpetrata nei confronti dei soggetti più fragili”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner