La Calabria a New York. L'arbitro catanzarese Riccardo Montanaro al “Change the World Model United Nation”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La Calabria a New York. L'arbitro catanzarese Riccardo Montanaro al “Change the World Model United Nation”
Riccardo Montanaro
  07 maggio 2021 10:50

di ANDREA DAGGIANO

Riccardo Montanaro, 18 anni, studente di Scienze Umane, nonché giovane arbitro della Sezione AIA di Catanzaro, è stato selezionato tra centinaia di ragazzi per prendere parte al progetto “Change the World Model United Nation” che si svolgerà nei prossimi mesi al Palazzo di Vetro dell’ONU a New York.

Banner

Le parole di Riccardo, entusiasta di misurarsi e confrontarsi con i rappresentanti dell'Onu: "Sono felice, moltissimo. Rappresentare la mia regione, la Calabria, a New York, in una sede che fa tremare la voce solo a citarla - prosegue - La terra che amo e che merita certamente di più. Non è stato semplice, ma l’impegno, la costanza, la voglia di fare premiano sempre. Ho sempre amato la politica, l’ho sempre seguita e talvolta criticata. Noi giovani siamo la più grande risorsa della nostra società, soprattutto in una regione “difficile” come la nostra. - conclude - Dibattere su temi internazionali, per poi riportare qui, in Calabria, la mia esperienza. C’è chi ancora crede che questa regione possa prendersi ciò che gli spetta. C’è chi ancora crede che questa regione possa diventare grande, sotto tutti i punti di vista. Tra questi, ci sono io".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner