La famiglia un viaggio nell'arte, nella poesia e nella società: concluso a Catanzaro il progetto di "Stella del Mare"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La famiglia un viaggio nell'arte, nella poesia e nella società: concluso a Catanzaro il progetto di "Stella del Mare"

  22 aprile 2024 12:15

Il Sabato 20 Aprile c.m. ,si è conclusa la manifestazione dedicata alla famiglia organizzata, dall’Associazione di Volontariato Centro Ascolto Stella del Mare patrocinato da Rainbow Diversamente Radio, progetto di Comunicazione Sociale Nazionale dell'Associazione "I Ragazzi della Barca di Carta, tenutosi a Catanzaro presso il Benny Hotel.

La giornata, ha avuto inizio, con un’esposizione artistica dei  bellissimi quadri della pittrice Rosa Amerato, ricchi di colori primaverili che riecheggiano alla speranza e all’amore, altrettanto interessanti le poesie dedicate alle figure genitoriali, ai figli , ai nonni delle poetesse Maria De Fazio, Francesca Valia, Francesco Tavernise e Monica Quaranta,scrittrice e poetessa, ha partecipato a diversi premi letterari e poetici nazionali, ha pubblicato un primo libro di poesie, dal titolo "Compravo i sogni con le caramelle" edito da Amazon, di prossima uscita, due nuove raccolte di poesie ed un romanzo autobiografico.Finalista al Premio letterario Accademia mondiale della poesia - I° Edizione Concorso "Siamo fatti per l'infinito" - Bicentenario della nascita di Giacomo Leopardi.

Banner

 Altrettanto importante  è stato lo scenario fotografico del fotografo  Stefano Assisi,  che  ha riguardato  il sociale ed il paesaggio. I progetti, in questione, sono stati il Reportage Progetto H, in cui si vede l'abbandono dell'ex ospedale psichiatrico di Girifalco e Memorie, una lunga camminata per la zona vecchia di Catanzaro.

Banner

Nel pomeriggio è iniziato l’incontro culturale, con il compito di moderatore della  Dott.ssa Stefania Mandaliti (Presidente dell'Associazione promotrice, criminologa e pedagogista). In questa occasione, la dottoressa, ha avuto rispolverare delle riflessioni letterarie inerenti alla famiglia, intitolato “Il prendersi per mano” sapendo convogliare ai diversi contenuti dei diversi e illustri  professionisti.

Banner

Si sono susseguiti i  seguenti  relatori: Dr. Francesco Tavernise, Mediatore Familiare ha approfondito il ruolo della seguente figura nelle separazioni familiari,nell’ascolto del minore, il dr Michele Varcasia Responsabile della Comunicazione Ami, nel suo intervento ha fatto un  excursus della famiglia, delineando le problematiche di salute che a volte sono costrette a passare le diverse famiglie meno agiate e non. Interessanti, altri interventi da parte  della biologa-nutrizionista dott.ssa Teresa Fontanella,  dell' ex sindacalista regionale Domenico Metaponte, nonché il contributo dell'avvocato Michelangelo Russo.

 Nella sezione letteraria, ci sono state le declamazioni, delle poesie del dottore  Carmine Mustari giornalista e poeta,  è stato il fondatore del premio Mattia Preti, Presila Catanzarese, ideatore dell'associazione culturale Treschine di Taverna, per la tutela del patrimonio storico etno culturale, fra le attività tutelate ricordiamo il gruppo sbandieratori, musici ed alfieri. Ha ricevuto una serie di riconoscimenti in tutta Italia per le sue liriche, è stato nominato ambasciatore per la cultura in Calabria dall'associazione culturale e infine  il dr. Bruno Magno,avvocato e poeta, funzionario presso ARCEA  regione Calabria, l'amore per la poesia, lo ha portato a raccogliere i suoi componimenti in un libro dal titolo "Primule" fiore che rappresenta la primavera, simbolo di rinascita interiore.

L’incontro, si è concluso con la rappresentanza del movimento politico di Azzurro Donna : alla presenza della Dott.ssa Carolina Caruso, Pedagogista,  Coordinatrice Provinciale di Azzurro Donna,   della  dott.ssa Monica Quaranta coordinatrice del Comune di Catanzaro,della Dott.ssa Antonella Palumbo coordinatrice del Comune di Soverato.

 

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner