La Filt-Cgil Calabria non rinuncia a festeggiare il 25 Aprile e lo fa con una cantata antifascista

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La Filt-Cgil Calabria non rinuncia a festeggiare il 25 Aprile e lo fa con una cantata antifascista
Nino Costantino Segretario generale Filt-Cgil Calabria
  21 aprile 2021 09:59

Anche quest’anno la Filt-Cgil Calabria non rinuncia a festeggiare il 25 aprile, la Liberazione dal fascismo e dal nazismo. "Lo facciamo con una Cantata Antifascista a cui partecipano alcuni gruppi musicali e singole voci come Almatrio, Omnia…in duo, Faber Quartet, Cinzia Militano, Tamburi di Luca Scorziello". Così in una nota stampa di Nino Costantino, Segretario gen.le Filt-Cgil Calabria.

"E’ anche un modo per dedicare questo 25 aprile, - prosegue partendo dalla musica, a tutte le forme d’arte, ai lavoratori del settore così fortemente colpiti e penalizzati dal Covid 19".

Banner

"Ed è anche il nostro modo per ricordare la data simbolo della Resistenza italiana. Tra fascismo e democrazia non ci può essere mai riconciliazione e noi continueremo ad onorare donne e uomini, idee e valori che nel nome della Libertà hanno sacrificato la loro vita battendosi contro il fascismo ed il nazismo.  All’iniziativa - conclude - porterà un saluto Stefano Malorgio, segretario generale Filt-Cgil nazionale". Per seguire l'evento: Piattaforma Teams https://bit.ly/3slG63v.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner