La Forza Italia 'catanzarese' incontra Giuseppe Mangialavori: "Proficua discussione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La Forza Italia 'catanzarese' incontra Giuseppe Mangialavori: "Proficua discussione"

  01 marzo 2021 21:47

Ampio raggio di discussione quello “disegnato” questa sera nella riunione indetta da Forza Italia con la presenza del senatore Giuseppe Mangialavori, considerato il probabile prossimo coordinatore regionale del Partito azzurro. Il nome del parlamentare vibonese è, comunque, iscritto in una ristretta ”rosa” di papabili al delicato, quanto prestigioso incarico. E l’incontro di questa sera fra il senatore azzurro e i quadri dirigenti del Partito, sia a livello provinciale sia cittadino svoltosi al Palazzo della Provincia, potrebbe essere tranquillamente interpretato come una anticipazione del lavoro di contatti che Mangialavori ha in programma sul territorio calabrese. Alla riunione ha preso parte anche il consigliere regionale nonché coordinatore provinciale, Mimmo Tallini. Presenti il coordinatore cittadino Ivan Cardamone, il vice presidente della Provincia, Antonio Montuoro, i componenti dei gruppi consiliari dell’Ente intermedio e di Palazzo de Nobili, assessori di FI del Capoluogo di regione.

La discussione, a quanto è dato sapere, sarebbe stata proficua e si è tracciato partendo dal presente l’immediato futuro di FI che superati non poche situazioni non ottimali è di nuovo sulla rampa di lancio per affrontare le prossime competizioni elettorali a tutti livelli, ad iniziare da quello della Regione. I responsabili del Partito sia provinciali che del Capoluogo di Regione, sia della provincia hanno parlato di Partito che è inclusivo e pronto ad affrontare appunto le prossime sfide. Tante domande rivolte al senatore Mangialavori ed alle quali il parlamentare ha dato ampie risposte. E’ stato anche salutata con interesse soddisfazione l’operazione che ha portato un consistente gruppo di ex leghisti nella famiglia di FI.

Banner

Dal canto suo il senatore Mangialavori che è stato il “traghettatore” del gruppo ex leghisti in FI, si è detto soddisfatto della situazione in cui si trova il Partito di Catanzaro sia a livello provinciale, sia a livello cittadino. (encos)

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner