La musica calabrese piange Gianfranco Riccelli. Lobello: "Catanzaro perde un interprete sincero e autentico"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La musica calabrese piange Gianfranco Riccelli.  Lobello: "Catanzaro perde un interprete sincero e autentico"

  02 marzo 2021 15:01

Lutto nel mondo della musica calabrese: a 65 anni muore per gli effetti del Covid Gianfranco Riccelli, colonnello in pensione, fondatore nel 2005 del gruppo degli Arangara, di cui era musicista e cantante.

“Con la scomparsa di Gianfranco Riccelli la città di Catanzaro perde una delle sue più ricercate espressioni artistiche e musicali. Un interprete sincero e autentico della migliore tradizione cantautoriale, capace di portare in alto le radici della canzone popolare calabrese e del Sud grazie anche a collaborazioni con personaggi del calibro di Francesco Guccini, Claudio Lolli, Pierangelo Bertoli e Carlo Lucarelli. In questi ultimi anni, da assessore al turismo e spettacolo, ho avuto il piacere e l’onore di poter ospitare Riccelli e i suoi progetti musicali nell’ambito delle rassegne Marinfest e Facciamo centro. Occasioni in cui anche il grande pubblico ha avuto l’opportunità di ascoltare dal vivo il suo intenso repertorio, per ultimo proprio in Piazza Prefettura la scorsa estate nel cartellone ideato per supportare la ripartenza, anche del mondo dello spettacolo, dopo il drammatico lockdown. A nome dell’intera amministrazione comunale, guidata dal sindaco Abramo, voglio rivolgere il più sentito cordoglio e la vicinanza ai familiari in questo momento difficile”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner