La paura di sentirsi inadeguati nel nuovo singolo del catanzarese Andrea Lombardo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La paura di sentirsi inadeguati nel nuovo singolo del catanzarese Andrea Lombardo
Andrea Lombardo
  16 dicembre 2022 15:33

di FILIPPO COPPOLETTA

È finalmente fuori dalla mezzanotte di oggi il singolo “Non Fa Per Noi” del giovane artista catanzarese Andrea Lombardo. Un nuovo pezzo che parla di un amore diverso tra due persone che non si sentono a loro agio in un mondo schematico e che trovano riparo nel loro amore.

Banner

Trapiantato a Roma per inseguire il suo sogno, Lombardo in questo nuovo singolo ci propone un'interpretazione innovativa rispetto al passato, un esperimento che per la prima volta in Italia vede sbarcare il genere “Dark Sinthpop”, con un sound scuro, intenso e potente.

Banner

Banner

Preceduto dai singoli “Nonostante Le Parole” e “Qualcosa Di Vero”, è il terzo estratto dell’album "Fuori Posto" al debutto nel prossimo gennaio. Un album che non si discosta dai sentimenti racchiusi all'interno di questo nuovo singolo. La continua sensazione di sentirsi fuori posto, inadeguato rispetto ad un mondo che cerca di standardizzare, di omologare ad un agire e pensare comune. Una situazione che Andrea più volte ha avvertito e di cui ha sentito la necessità di scrivere.

"Ho sempre faticato nella vita a trovare qualcuno che mi capisse per quello che sono" ci rivela Andrea, le cui ansie adolescenziali spesso lo hanno portato - come spesso accade ai suoi coetanei - ad interpretare fatti e situazioni in modo completamente differente alla realtà. "Credo sia una sensazione che in tanti condividono e questo brano - ci dice - penso possano aiutare, far sentire meno sole le persone che lo ascoltano" è il suo auspicio. 

 

Per il singolo è prevista la produzione di un videoclip musicale, il secondo girato da Lombardo. Ma grande attenzione sarà altresì dedicata alla promozione mediatica attraverso sponsorizzazioni social, interviste, uffici stampa ed eventi live di spessore che porteranno il giovane artista ad aprire i concerti di grandi nomi del panorama musicale. E non è escluso un suo possibile ritorno in live anche nella sua terra d'origine. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner