La Planet pronta a risalire in classifica, la compagine di coach De Martino si prepara alle ultime gare del 2019

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La Planet pronta a risalire in classifica, la compagine di coach De Martino si prepara alle ultime gare del 2019

  16 dicembre 2019 16:49

Nella decima giornata di C Gold la Planet va ad un passo dal cielo, perdendo di un punto ai secondi finali contro la capolista Forio.

Con il punteggio amaro di 82-83 i giallorossi concludono un’arrembante rimonta sugli ischitani, concretizzatasi nell’ultimo quarto, allorquando coach Di Martino è passato ad una zona chiusa nel perimetro, che ha azzerato la forza realizzatrice dei fortissimi lunghi ospiti, sicuramente fuori categoria. Non solo, grazie a tale scelta tattica ed alla conseguente maggiore pressione esercitata dai giovani giallorossi nella pitturata, ben due pivot biancorossi sono stati costretti ad uscire per falli. Parallelamente, senza quest’ultimi in campo, Fall ha potuto spadroneggiare nell’area avversaria, così come il performante Scala, peraltro autore di una gara eccellente, finanche con soluzioni d’attacco deliziose per i cultori dei fondamentali sotto canestro. Nondimeno, sempre in questo ultimo quarto, autentica sintesi delle effettive potenzialità di questa giovane Planet, è da registrare l’ottima prova di Mavric, chiamato in regia e capace anche di realizzare, nel concitato finale, le due bombe grazie alle quali Forio è stata tenuta al guinzaglio. E l’impresa epica è stata sfiorata ad una manciata di secondi dalla sirena, quando il tiro in corsa del pur bravo Commisso non centra l’anello di ferro, gettando nello sconforto la tribù giallorossa ed il nutrito pubblico del PalaPulera’.

Banner

Certo, non è per questo specifico evento che la partita non è stata vinta dai giallorossi. Innanzitutto occorrerà analizzare le cause che hanno generato ben tre quarti giocati sotto la sufficienza. Consegnare ad avversari di questa valenza un vantaggio stabile di dieci punti in media, comporta inevitabilmente un prezzo alto da pagare. Difatti, come successo anche giovedì nel recupero contro il Basket Irpinia, nonostante un quarto quarto straordinario, alla fine, ancorché per uno/due punti, Planet è rimasta a bocca asciutta. Quindi, sono tanti gli spunti di riflessione che queste due ultime gare hanno offerto allo staff tecnico, che sarà chiamato nel corso di questa pausa natalizia ad analizzare la situazione e, contemporaneamente, a predisporre le contromisure più idonee ad ovviare, per quanto possibile, a tale inconveniente.

Banner

La buona notizia in casa giallorossa è ancora una volta proveniente dai ranghi dell’Under 18 di Eccellenza, visto che nella partita contro la capolista Forio è arrivato un contributo determinante dai giovani Scala e Mavric, ovvero, due pilastri di quel gruppo di Eccellenza, peraltro chiamato a farsi valere martedì sera alle 20 al PalaPulera’ contro la Vis, anche in questo caso per l’ultima partita prima della pausa natalizia.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner