La ventisettesima edizione del festival “Armonie della Magna Graecia” riparte il 15 giugno

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La ventisettesima edizione del festival “Armonie della Magna Graecia” riparte il 15 giugno

  13 giugno 2024 09:12

Sarà il concerto della pianista Dana Andreea Nigrim a segnare il ritorno del festival “Armonie della Magna Graecia”, alla sua ventisettesima edizione, sabato 15 giugno nella splendida atmosfera di Palazzo S. Chiara a Tropea, tra musica classica e da camera, a partire dalle 21.30.

La pianista di Montreal Dana Nigrim, di origini rumene, offrirà al pubblico un programma ampio e variegato, con un repertorio classico - romantico di particolare bellezza e celebrità: dal Sogno d'amore di Liszt alle Polacche di Chopin, il poeta del pianoforte, fino all'impalpabile raffinatezza della musica di Debussy e delle sue Colline d'Anacapri.

Banner

Quello di sabato 15 sarà solo il primo dei circa venticinque eventi che si protrarranno fino ad autunno inoltrato, con artisti di eccezionale fama internazionale quali I Solisti dell'Accademia di S. Cecilia e della Tonhalle di Zurigo ed il Quartetto d'archi Janacek, una delle formazioni quartettistiche più importanti e storiche al mondo.

Di particolare rilievo all’interno della kermesse saranno le presenze dell’Ensemble dell’Orchestra Filarmonica di Bacau, del Quartetto Avantgarde del pianista Nicolas Bourdoncle, del Duo a quattro mani "Rossini", oltre che programmi con celebre musica da film a cura del Trio De Salon (Romania) e del pianista Lucio Grimaldi, che suonerà in Agosto anche a Girifalco, comune che come ogni anno partecipa con entusiasmo al Festival 

Banner

Numerosi i concerti d'opera, con i tenori Federico Veltri e Raffaele Tassone e le soprano Sara Zito e Alessandra Basso, in duo con le pianiste Raffaella De Vita e Sara Zito.

Ritorneranno anche concerti candlelight del pianista Emilio Aversano, direttore artistico del Festival e ci sarà spazio per un concerto particolare a cura della pianista Liliana Parisi, che presenterà un interessante programma di musica contemporanea.

Da segnalare i concerti del violinista Renato Donà in Duo con il pianista Daniele Paolillo e quello del Quartetto Magna Graecia, formazione che esordirà nel 2025 nell’ambito della stagione delle Serate Musicali di Milano.

Il ritorno di Piano Time il prossimo 14 Luglio, festival musicale itinerante attraverso il centro storico di Tropea, impreziosirà infine la già prestigiosa programmazione del Festival.

La vivace stagione concertistica, che si prolungherà fino ad ottobre, è realizzata grazie al contributo della Regione Calabria e del Comune di Tropea

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner