La vicinanza al popolo curdo della comunità di Badolato

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La vicinanza al popolo curdo della comunità di Badolato
Gerardo Mannello, sindaco di Badolato
  18 ottobre 2019 16:36

L’Amministrazione Comunale di Badolato esprime grande preoccupazione per la situazione del popolo Kurdo attualmente vittima dell’ennesimo attacco turco in Siria.

"Dal 1997 siamo particolarmente vicini alle popolazioni kurde  - si legge nella nota del sindaco Gerardo Mannello - a cui ci lega un profondo sentimento di amicizia e di rispetto. Il popolo kurdo è un popolo fiero, un popolo che nel corso degli anni non ha esitato a combattere in prima linea al fianco di Paesi che, puntualmente, non hanno esitato a tradirlo e rinnegarlo. Non ultima la battaglia intrapresa dai kurdi per combattere i terroristi dell’Isis". "

Banner

"Ed ora i kurdi si ritrovano a doversi difendere dai Paesi con i quali hanno combattuto il terrorismo degli estremisti islamici. E’ inaccettabile. Sappiamo che il nostro appello è una goccia nel mare ma non possiamo fare a meno di esprimere tutta la nostra solidarietà alle donne, ai bambini ed agli uomini kurdi attualmente sotto attacco. Chiediamo a gran voce un immediato "cessate il fuoco", lo stop alla vendita di armi alla Turchia da parte dell'Italia e l’apertura di un tavolo internazionale di discussione dove si possa, definitivamente, affrontare e risolvere la situazione del Kurdistan, Paese suddiviso in 4 Nazioni ed i cui cittadini si vedono negati i più basilari diritti umani".

Banner

"Ribadiamo con forza, anche in questa occasione, il nostro NO a qualsiasi guerra come soluzione delle problematiche geopolitiche internazionali".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner