Lamezia Terme, appello del Pd: "Maggiore attenzione per il nostro territorio"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lamezia Terme, appello del Pd: "Maggiore attenzione per il nostro territorio"
Una panoramica di Lamezia Terme
  02 settembre 2019 14:27


LAMEZIA TERME - Il Partito democratico lametino lancia l'allarme a seguito dell'ulteriore incendio e dell'incidente stradale che ne è conseguito e che ha quasi divorato la splendida pineta che costeggia la costa lametina in località Ginepri.
"Fino allo scorso mese di luglio - dichiarano i dirigenti cittadini del Pd - la pineta era in parte gestita da un'associazione privata alla quale il comune ha revocato la concessione. La tutela del territorio e delle opere che vi si trovano dovrebbe rappresentare la forma di attaccamento più importante dei cittadini alla propria comunità, e invece, qualcuno, ben consapevole dei danni che produce, vitupera e distrugge i beni che appartengono alla collettività nella sua interezza. Chiediamo pertanto alle forze dell'ordine di vigilare e di indagare con particolare attenzione, verificando se i devastanti incendi possano essere in qualche modo collegati alla revoca della concessione della gestione della pineta che ha determinato il mancato controllo dell'area e l'interesse speculativo di qualche soggetto poco raccomandabile. Chiediamo poi agli attuali amministratori di prestare maggiore attenzione al territorio e di manutenere in maniera adeguata i lungomare e i manufatti costieri, anche affinché quanto realizzato dalle precedenti amministrazioni, malgrado sia stato abbandonato al proprio destino dal governo cittadino del centro destra, possa rimanere a disposizione della città e diventare, in un futuro immediato, occasione di lavoro e di ricchezza per la città e i nostri giovani. L'augurio del Pd lametino, infine, è che - conclude la nota - padre e figlio, investiti dal fumo provocato dall'incendio della pineta, si riprendano al più presto e tornino a frequentare quanto prima una pineta ripiantumata e restituita alla sua comunità".


a.c.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner