Lamezia Terme. Domani il webinar di Rete Civica su “Recovery Fund: Infrastrutture, Lavoro, Reingegnerizzazione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lamezia Terme. Domani il webinar di Rete Civica su “Recovery Fund: Infrastrutture, Lavoro, Reingegnerizzazione"
Avvocato Nicolino Panedigrano

Durante il webinar sarà affrontata la discussione sui fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza destinati alle infrastrutture del mezzogiorno, con specifica attenzione al tema dell’alta velocità ferroviaria tirrenica e dell’organico collegamento alla dorsale ionica, oltre ai temi essenziali del lavoro e della semplificazione.

  23 giugno 2021 13:19

Domani, Giovedì 24 Giugno, alle ore 15,00 Rete Civica Lametina terrà l’annunciato webinar su “Recovery Fund – Infrastrutture, Lavoro, Reingegnerizzazione – La Calabria fuori dal guado?”, che è in assoluto il primo dei convegni sulle infrastrutture finanziate dal Recovery Fund organizzato in collaborazione con la Presidente della Commissione Nazionale per il Dibattito Pubblico, dr.ssa Caterina Cittadino, calabrese con origini lametine, che concluderà il dibattito.

“Finora possiamo ritenerci pienamente soddisfatti dal punto di vista organizzativo -ha dichiarato l’avv. Panedigrano, Coordinatore di Rete Civica- perché tenacia, impegno e ottima qualità di relatori ed interventi previsti sono stati ampiamente premiati dalla importantissima partecipazione al seminario del Ministro Giovannini in persona, di cui siamo onorati. Avremo così la garanzia di poter far giungere direttamente ad uno dei massimi decisori del nostro Governo le richieste che vengono dai territori e dai maggiori attori sociali calabresi e lametini in tema di priorità negli investimenti infrastrutturali”.

Banner

Durante il webinar sarà, infatti, affrontata la discussione sui fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza destinati alle infrastrutture del mezzogiorno ed in particolare della Calabria, con specifica attenzione al tema dell’alta velocità ferroviaria tirrenica e dell’organico collegamento alla dorsale ionica, oltre ai temi essenziali del lavoro e della semplificazione, che il Ministro ama definire reingegnerizzazione.

Banner

“Siamo convinti -aggiunge l’avv. Panedigrano- che ci sarà un’ampia partecipazione al webinar, perché la proposta di partire con il tratto di alta velocità che congiunge i due nodi di trasporto internazionale della Calabria e la conseguente messa in collegamento con il resto della rete ferroviaria non solo servirà a strutturare concretamente quella interportualità di cui si discute da tempo solo a parole, ma sarà fondamentale per lo sviluppo della Zes di Gioia Tauro/Lamezia e della economia di tutta la regione.

Banner

La discussione, moderata dallo stesso avv. Panedigrano, verrà introdotta dalle relazioni di due esimi professori di Ingegneria dei Trasporti dell’Unical. Il prof. Demetrio Festa parlerà di “Alta velocità tra i due nodi di trasporto internazionale della Calabria” tesa a favorire una reale e forte spinta verso l’interportualità delle aree economiche e dei territori compresi tra l’aeroporto di Lamezia ed il porto di Gioia Tauro, con positivi riflessi sulla relativa Zes ora in fase di rilancio e traino per lo sviluppo imprenditoriale e occupazionale di tutta la regione; mentre la prof.ssa Gabriella Mazzulla parlerà di un “Nuovo assetto del sistema dei trasporti della Calabria” finalizzato a mettere in rapida connessione tra loro l’asse del trasporto ferroviario tirrenico con quello ionico per creare una rete efficiente tra l’alta velocità e una linea ferroviaria ionica finalmente elettrificata.

In realtà l’attesa per questo seminario web è già tanta, come dimostra l’alta e qualificata presenza dei soggetti che hanno già anticipato la loro presenza e che vanno dal Commissario prefettizio di Lamezia ai sindaci dell’Unione di Monte Contessa e del versante Reventino, dai massimi rappresentanti regionali di CGIL-CISL-UIL a quelli di Confindustria, Confagricoltura, CIA, Coldiretti, Confesercenti, dal Vicepresidente del Consiglio Regionale al Presidente della Città Metropolitana di Reggio Calabria, dall’esimio prof. Francesco Russo dell’UniMed, già Vice Presidente della Giunta Regionale con delega a Logistica e Porti, al Commissario dell’Autorità portuale di Gioia Tauro ed ai rappresentanti di varie associazioni.

L’obiettivo espressamente perseguito da Rete Civica è che l’utilizzo di questi nuovi fondi europei, per alcuni versi inattesi, sia questa volta effettivo ed efficace, tanto da portare o almeno avviare la Calabria fuori dal guado.

Il webinar è aperto all’iscrizione di chiunque abbia interesse a parteciparvi tramite il link o url https://attendee.gotowebinar.com/register/104907018981366539 e l’ID webinar 876-792-003.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner