Lamezia Terme, la Multiservizi approva la bozza di bilancio e "chiude" con un utile di 581.000 euro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lamezia Terme, la Multiservizi approva la bozza di bilancio e "chiude" con un utile di 581.000 euro
La sede della Lamezia Multiservizi
  13 luglio 2022 18:36

Si è celebrata oggi  l’assemblea dei soci della Lamezia Multiservizi spa, partecipata al 90% dal Comune di Lamezia rappresentato per l’occasione dal Sindaco avv. Paolo Mascaro e dall’assessore dr. Sandro Zaffina, con all’ordine del giorno la discussione e l’approvazione della bozza di bilancio dell’esercizio 2021. 

Nel corso della riunione sono stati illustrati dall’organo amministrativo i dati e gli eventi, significativamente positivi, che hanno caratterizzato l’esercizio trascorso e più in particolare il forte incremento del 31% del valore della produzione che è stato di 36 milioni di euro rispetto ai 25 milioni di euro del 2020. 

Banner

Un risultato conseguito principalmente dall’implementazione della raccolta differenziata che si sta attestando ad oltre il 60%, dalla selezione e lavorazione delle diverse frazioni raccolte e dall’attività di smaltimento. Tutto ciò rispettando il vincolo del contenimento del costo del lavoro rimasto immutato, in valore assoluto, rispetto al 2020 con incidenza percentuale sul valore della produzione del 29,4% (42,3 % nel 2020) a riprova della elasticità e versatilità della struttura organizzativa e del complessivo aumento della produttività. 

Banner

L’esercizio si è chiuso con un utile di 581.000 euro, al netto delle imposte per 764.000 euro, anche questo in forte incremento rispetto al 2020 con il conseguimento di un elevato autofinanziamento (18 % sul valore della produzione) che ha consentito di concludere il primo ciclo di investimenti, che complessivamente è stato di 5 milioni di euro, e rispettare gli obblighi derivanti dal piano di concordato in continuità con il pagamento dei creditori privilegiati. 

Banner

Gli investimenti   hanno riguardato anche il settore idrico, per quanto concerne gli interventi di manutenzione   straordinaria sulla rete di distribuzione, mirati soprattutto al contenimento delle perdite di rete e all’efficientamento della rete stessa. Ciò purtroppo non è stato sufficiente per contenere i disservizi per interruzioni delle erogazioni causati dall’inefficienza della rete di adduzione che necessita di interventi urgenti per l’ammodernamento che non sono di competenza della Lamezia Multiservizi ma dalla società regionale che gestisce l’approvvigionamento.  

La società nel corso del 2021 è stata impegnata in un processo organizzativo, anche sotto il profilo della qualità delle risorse umane, conseguentemente al naturale tour-over con l’obiettivo di garantire la continuità operativa. Oggi i dipendenti sono 256, nel corso del 2021 ed in questo primo semestre sono state assunte 50 unità a tempo indeterminato e 26 unità a tempo determinato.  

L’assemblea ha approvato la bozza di bilancio auspicando un consolidamento dei risultati che si stanno conseguendo in modo tale che possa concludersi con successo la procedura concordataria e possano migliorare qualità ed integrazione dei servizi locali esprimendo apprezzamento per la valenza sociale della società anche in termini di incremento dell’occupazione in un momento sicuramente non facile del contesto economico. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner