Lamezia Terme, stadio Carlei e Agenda urbana. Liotta: "Abramo va sostenuto"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lamezia Terme, stadio Carlei e Agenda urbana. Liotta: "Abramo va sostenuto"
Milena Liotta
  18 luglio 2019 19:13


LAMEZIA TERME - All'indomani della decisione del presidente della Provincia, Sergio  Abramo di riqualificare lo stadio "Carlei" e più in generale sull'utilizzo dei fondi di  Agenda urbana, Milena Liotta - candidata a sindaco di Lamezia Terme ed esponente del Pd,  con una posizione (almeno attualmente) aventiniana - dichiara di sostenere l'idea di  Abramo che "in qualità di presidente della Provincia si impegna a render  agibile lo stadio Carlei e propone di rimodulare i progetti di Agenda Urbana. Abramo - evidenzia la Liotta - in questo va a mio parere sostenuto ed i suoi impegni monitorati. La possibilità di rimodulare i progetti di Agenda Urbana era il tema che avrei voluto affrontare nell’incontro che ho chiesto ai commissari e avrei anche voluto chiedere perché si è proceduto all’affido ad un Ente della Toscana a pagamento e non si è privilegiato l’appoggio offerto dal sindaco Abramo, che fu contrastato a Lamezia credendo di poterlo espletare in proprio risparmiando risorse. Abramo ora propone di cercare fondi per lo stadio Carlei come impianto sportivo e per la disabilità utilizzando parte dei fondi di Agenda Urbana che sono per la maggior parte improntati sul sociale. Questa posizione va sostenuta. E va sostenuta la decisione di completare il Parco Savutano, quale vero segnale di attenzione verso Lamezia. Se avessimo una amministrazione comunale eletta se ne potrebbe discutere e decidere in Consiglio Comunale. Nelle condizioni attuali - conclude Milena Liotta - possiamo e dobbiamo sollecitare interventi nella Città finalizzati a renderla migliore. Per la mia piccola parte questo avrei voluto già fare, ma non ho avuto ancora l'occasione di incontrare i Commissari".

a.c.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner