L'Asp di Catanzaro ha adottato il bilancio 2023: perdita di oltre 40 milioni di euro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images L'Asp di Catanzaro ha adottato il bilancio 2023: perdita di oltre 40 milioni di euro
L'ingresso dell'Asp di Catanzaro e dell'ex Pugliese (dove c'è una parte rilevante di amministrativi della Dulbecco)
  27 giugno 2024 19:13

L'Asp di Catanzaro ha adottato il bilancio di esercizio 2023. Il conto economico si è chiuso con una perdita di 40,5 milioni di euro. 

Nella relazione alla gestione, firmata dal commissario straordinario Antonio Battistini, viene sottolineato che "i ricavi per prestazioni sanitarie e compartecipazione alla spesa sono incrementati rispetto  all’esercizio precedente di circa il 31%.  Il costo per l’acquisto di beni sanitari (farmaci e dispositivi) subisce un incremento, rispetto al 2022  di €16.086.623,84 (+19%) riconducibile, prevalentemente, all’incremento dei servizi erogati dai  presidi di afferenza dell’ASP e alla variazione delle prestazioni erogate  Il bilancio si presenta improntato alla prudenza con una integrazione degli accantonamenti per rischi  pari a circa 25 milioni di euro (di cui 2,4 milioni destinati ad “Accantonamenti per copertura diretta dei rischi (autoassicurazione)” in assenza di copertura assicurativa regionale RCT/RCO) sulla base  delle valutazioni espresse dall’ufficio legale e 13,3 milioni “Accantonamento per rischi connessi all’acquisto di prestazioni sanitarie da privato”. 

Banner

La voce accantonamenti dell’esercizio che presenta un saldo al 31/12/2022 pari a € 51.902.638,11 è  aumentata, rispetto al 2022, dell’importo di €30.227.444,00.  Tale variazione è essenzialmente dovuta al maggior accantonamento per il 2023 del Fondo rischi per  come comunicato dall’Ufficio Legale aziendale e dell’accantonamento per rischi connessi all'acquisto  di prestazioni sanitarie da privato.  Nel corso del 2023, come già nell’esercizio precedente, l’Azienda non ha fatto ricorso ad anticipazione  di cassa.  Il bilancio aziendale, nel 2023, con l’indicazione degli stanziamenti definitivi per l’esercizio 2023,  chiude con un risultato della gestione tipica negativo per 32.218.340,66. Il grafico che segue  sintetizza l’andamento descritto.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner