L'associazione "Città del Vento" dona due monitor multi-parametrici ai piccoli pazienti degli ospedali "Ciaccio" e "Pugliese"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images L'associazione "Città del Vento" dona due monitor multi-parametrici ai piccoli pazienti degli ospedali "Ciaccio" e "Pugliese"

  29 luglio 2021 21:24

Il 28 luglio di cinque anni fa nasceva a Catanzaro l'associazione Acli "Città del Vento", guidata con intraprendenza e dinamismo dal presidente Alessandro Astorino. E in una data dall'alto valore simbolico, lo stesso Astorino (accompagnato dai vicepresidenti Costanza Russetti e Antonio Rotella, insieme alla socia Federica Terranova, bravissima nel dare supporto concreto a questo progetto), a nome di tutti gli appartenenti alla grande famiglia di "Città del Vento", ha donato due monitor multi-parametrici, degli apparecchi medici destinati a controllare, mediante monitoraggio, i segnali vitali dei pazienti.

Banner

I preziosi strumenti -  acquistati presso la Sanitaria Mele che ha compreso il carattere del gesto - sono stati consegnati alla dottoressa Galati del reparto di Oncologia pediatrica del Ciaccio e al dottore Raiola della Pediatria dell'ospedale Pugliese.

Banner

La donazione, molto apprezzata da tutto il personale medico e sanitario dei due nosocomi catanzaresi, dimostra per l'ennesima volta lo spirito solidale che anima "Città del Vento", da qualche mese operante nella nuova sede, nella centralissima piazza Matteotti. Un modo per essere più presente nella vita cittadina, senza mai dimenticare quei valori di solidarietà e altruismo che animano l'associazione.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner