#Latuaparolaconta: a Locri il 22 marzo l'evento di Europe Direct Calabria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images #Latuaparolaconta: a Locri il 22 marzo l'evento di Europe Direct Calabria

Incontriamoci a Locri per parlare del futuro dell’Europa.

  18 marzo 2022 19:04

 
Si terrà a Locri presso l’aula Magna dei Licei Mazzini l’evento organizzato dall’ Europe Direct Calabria Europa di Gioiosa Jonica con le ultime classi del Liceo sul tema Incontriamoci a Locri per parlare del futuro dell’Europa. #Latuaparolaconta.

L’evento si inquadra tra le iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento che la Commissione Europea sta conducendo sui territori in concomitanza dei lavori della Conferenza sul futuro dell’Europa, (COFE).  L’incontro, che sarà moderato Raffaella Rinaldis direttora di Fimmina TV, prevede lo svolgimento in modalità mista, in presenza dei giovani e di parte dei relatori e dei rappresentanti delle istituzioni locali a distanza alcuni relatori che prenderanno la parola da Bruxelles.  Vi sarà l’opportunità per gli studenti di presentare una propria proposta su una delle tematiche su cui l’Europa sta dibattendo anche sotto la forma di emendamento a un Trattato o alla legislazione UE. Il contributo delle classi partecipanti sarà inserito nella piattaforma multilingue della UE e sarà considerato dalle istituzioni comunitarie per disegnare l’Europa dei cittadini del futuro.

Tra i relatori: Giuseppina Picerno Vicepresidente Parlamento Europeo, Giuseppe Varacalli membro supplente del Comitato delle Regioni e Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europeo. I lavori saranno aperti dai saluti delle istituzioni locali e europee con i contributi del Dirigente scolastico dei Licei Mazzini di Locri Francesco Sacco, del Direttore dell’Ufficio del Parlamento Europeo in Italia Carlo Corazza e del Sindaco della città di Locri Giovanni Calabrese. Per l’ED Calabria Europa interverrà il responsabile Alessandra Tuzza.

Banner

 Al termine della mattinata il Dibattito con gli stakeholder con la partecipazione al dibattitto dei rappresentanti delle consulte giovanili e del terzo settore, che definiranno i loro contributi sulle tematiche portati della COFE soprattutto in tema ambientale e di sviluppo sociale e innovazione.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner