Lavori Stadio Ceravolo, Alleanza per Catanzaro: "Fiorita smentisce Carpino"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lavori Stadio Ceravolo, Alleanza per Catanzaro: "Fiorita smentisce Carpino"

  04 maggio 2024 12:15

"Sui fatti di Catanzaro-Venezia tanto si è detto e sicuramente ancora si continuerà a discutere.
A noi preme sottolineare l'ennesima fuga dalle responsabilità del sindaco Fiorita che addossa la colpa degli allagamenti al Ceravolo alla "famigerata" palazzina quando soltanto un giorno prima dell'incontro primo maggio, in Consiglio comunale, il consigliere-agronomo Carpino in un intervento autocelebrativo delle sue qualità professionali aveva sottolineato la bontà dei lavori realizzati allo stadio e, soprattutto, che grazie al suo personale impegno erano state superate le difficoltà create dalle strutture preesistenti (e ci mancava pure con tre milioni di euro spesi...). 
 
Ed allora delle due l'una o ha mentito Fiorita o Carpino. La risposta è molto semplice, chi dice bugie è Fiorita.
Ha infatti ragione Carpino e la foto dei lavori che alleghiamo lo dimostra. Si vede infatti una trincea realizzata ex novo durante i lavori al Ceravolo questa estate proprio sotto la palazzina a dimostrazione del fatto che il sistema di raccolta delle acque per il manto erboso non ha interessato strutture preesistenti.
La soluzione, semplice ed elementare, la dà la Lega calcio che invita a migliorare ed implementare il sistema di raccolta delle acque meteoriche. Ergo, qualcosa non ha funzionato questa estate.
 
E qua il discorso si fa più serio perché investe direttamente la governance comunale sul "sistema" degli affidamenti diretti degli incarichi professionali. Il più delle volte, infatti, l'amministrazione Fiorita incarica per progettazione e direzione lavori tecnici poco qualificati e con esperienza zero in materia. Ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
 
Ed allora la domanda che facciamo al prof è molto semplice: perché affidare la direzione lavori del campo del Ceravolo ad un agronomo visto che la ditta che lo ha realizzato aveva il suo anziché ad un ingegnere, magari idraulico, con le giuste competenze ed esperto della materia?  E lo stesso Carpino, in verità,  sempre nell'ultima seduta del consiglio comunale ci spiega, con dichiarazioni secondo noi un po' avventate, la modalità di conferimento del suo incarico (viva la sincerità!). Ma di questo ne discuteremo in altra sede".
 
Lo scrive in una nota il gruppo Alleanza per Catanzaro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner