Le prime Caretta caretta della stagione sono nate a Brancaleone

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Le prime Caretta caretta della stagione sono nate a Brancaleone

  31 luglio 2019 12:20

Sono nate a Brancaleone (Reggio Calabria), in località San Giorgio, le prime 35 tartarughe marine Caretta caretta della stagione 2019. Si tratta della prima schiusa a livello nazionale, avvenuta nella principale area di nidificazione italiana della specie. Il nido era stato localizzato lo scorso 12 giugno dal personale della onlus Caretta Calabria Conservation, durante il consueto pattugliamento della costa.

L'emersione delle piccole tartarughe continuerà nelle prossime notti, per la gioia dei numerosi turisti attratti dall'ormai consueto evento che caratterizza la Costa dei Gelsomini. Ad accogliere i turisti e a sorvegliare sull'incolumità delle piccole nate c'è un folto gruppo di volontari provenienti da tutta Italia oltre al personale specializzato di Caretta Calabria Conservation. La Caretta caretta è la tartaruga marina più comune nel Mediterraneo, unica a riprodursi sulle coste italiane.

Banner

La stagione riproduttiva inizia a fine maggio, con le prime deposizioni, e si conclude a settembre/ottobre, con la nascita degli ultimi piccoli. I pericoli per le tartarughe a terra sono la pulizia meccanica degli arenili o il traffico abusivo di fuoristrada, che distruggono le nidiate. L'inquinamento delle acque e la pesca accidentale di singoli individui rappresentano invece i maggiori rischi in mare aperto.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner