Lega, Saccomanno e Salvini a Roma per parlare di Calabria: riflettori puntati sulla sanità

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lega, Saccomanno e Salvini a Roma per parlare di Calabria: riflettori puntati sulla sanità

  10 dicembre 2021 11:32

Importante incontro a Roma tra il segretario Nazionale Matteo Salvini e il Commissario Regionale Giacomo Francesco Saccomanno per fare il punto sia sulla situazione politica che sulla riorganizzazione del partito. Un colloquio fitto che ha interessato la posizione e i programmi della Lega nella Giunta e Consiglio Regionale e le priorità da sostenere e portare avanti. In particolare, l’interesse del partito a sollecitare tutte le iniziative necessarie per consentire al Presidente Occhiuto, quale Commissario alla sanità, di assumere ogni conseguente determinazione che verrà, certamente, sostenuta avendo la Calabria una imprescindibile e fondamentale esigenza di offrire ai cittadini delle risposte concrete e, possibilmente, immediate date le innumerevoli emergenze e, comunque e nel contempo, guardare alla riorganizzazione futura. Altre emergenze sono: la Statale Jonica, l’alta velocità ed in particolare la realizzazione del Ponte sulle Stretto, per il quale vi è qualche resistenza romana.

A seguire la Zes e la massima attenzione all’area portuale di Gioia Tauro, con una  programmazione adeguata per la zona retrostante e per le strutture necessarie per il rilancio dello stesso. Rilevante interesse poi all’occupazione e alla qualificazione e formazione dei giovani, con una programmazione importante con gli ITS e le Università. Turismo, trasporti, disabilità, welfare, gli altri temi affrontati e che saranno, comunque, approfonditi nel prosieguo con una possibile regia anche nazionale per sopperire alla mancanza degli strumenti necessari per la progettualità del PNRR. Infine, uno sguardo alla radicazione del partito sul territorio, all’accoglimento delle tante istanze di allargamento della base, alla riorganizzazione dello stesso nei territori. In sostanza, un primo passo per consentire un collegamento diretto tra Roma e la Calabria. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner