Legge regionale per l'istituzione dell'Agenzia per l'Energia: il plauso di Riccio, Concolino, Corsi, Costa e Laudadio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Legge regionale per l'istituzione dell'Agenzia per l'Energia: il plauso di Riccio, Concolino, Corsi, Costa e Laudadio
Palazzo de Nobili
  08 marzo 2024 19:18

“Può consentire alla Calabria e ad ogni suo territorio un grande salto di qualità, stante la confusione che regna nel settore, la proposta di legge per l’istituzione dell’ ‘Agenzia regionale per l’energia della Calabria’, che ha tra i firmatari il presidente Filippo Mancuso (oltre ai consiglieri Giuseppe Graziano,  De Nisi e Antonio Lo Schiavo). A parte gli altri obiettivi della legge - sostengono i consiglieri  comunali di Catanzaro Eugenio Riccio, Lea Concolino, Antonio Corsi, Giovanni Costa e Manuel Laudadio- la Regione punta anche a  sostenere, con organicità e maggiore efficacia, le politiche energetiche dei Comuni, riconoscendone il ruolo nel processo di decarbonizzazione già in itinere e che impegnerà, sempre più, l’intero sistema - Calabria verso la transizione energetica”.   
 
Aggiungono i cinque consiglieri: “Tra le altre, che stanno caratterizzando positivamente un Consiglio regionale dinamico e fattivo, questa importante  riforma, una volta approvata, porrà un limite invalicabile alle possibili speculazioni e, al contempo, sarà un presidio di legalità per il contrasto ad ogni sorta di indebita  infiltrazione Sarà anche il modo per ribadire che la Calabria ha piena consapevolezza della strategicità dell’energia, per promuovere sviluppo sostenibile, in coerenza con gli obiettivi del Paese e dell’Europa. Anche apprezzabile è  l’intento di dare nuovo impulso e rilevanza allo sviluppo delle energie rinnovabili, attraverso impianti alimentati a fonti tradizionali e rinnovabili”.
 
Per i consiglieri comunali: “La stessa città di Catanzaro, purtroppo poco attenta a queste problematiche di globale attualità,  e tutti gli Enti locali, potranno avere dall’Agenzia regionale un supporto alla costituzione e costruzione di comunità energetiche, dopo l’approvazione, da parte della Commissione europea, del decreto che incentiva gli Enti locali a realizzarle.  Positivo è, altresì,il supporto tecnico, organizzativo e amministrativo alle altre società pubbliche regionali (Sorical, Calabria Verde), per costruire impianti di energia rinnovabile, miranti allo sfruttamento diretto delle risorse naturali (idroelettrica, fotovoltaica, biomassa)”.
Concludono: “Un plauso va al presidente Mancuso e agli altri consiglieri proponenti, per l’iniziativa legislativa finalizzata alla creazione di un’Agenzia che consente alla Calabria di mettersi nel solco di quanto già effettuato in altre parti del Paese e, allo stesso tempo, porterà nelle casse della Regione, e di conseguenza a beneficio dei servizi per i calabresi, enormi risorse derivanti dall’utilizzazione energetica del territorio regionale”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner