Libera Ucraina, oggi a Catanzaro ci sarà anche Volt

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Libera Ucraina, oggi a Catanzaro ci sarà anche Volt

  26 marzo 2022 12:33

“Sono passati 31 giorni da quando Putin ha inviato l'esercito russo , oltre il confine ucraino, con obiettivo la presa di controllo sul paese. La blitzkrieg che Putin aveva pianificato si sta protraendo, molto più di quanto lo stesso dittatore russo aveva pianificato, e mentre non accetta di arrivare ad un compromesso, i morti aumentano” . Lo scrive l’associazione Volt di Catanzaro. 

“L'associazione Libera Ucraina, ha organizzato una manifestazione, oggi 26 marzo, alle 17.00 al parco delle biodiversità. Come Volt, come federalisti, come cittadini europei, come rappresentanti di una vera unione dei popoli e delle nazioni abbiamo deciso di essere presenti alla manifestazione come segno di dissenso verso una guerra per noi insensata e per mostrare la nostra solidarietà al popolo Ucraino. Solidarietà a tutte quelle persone che sono riuscite a fuggire dalla guerra, a tutte quelle persone che hanno lottato fino all’ultimo per rimanere nel proprio paese, a tutte quelle persone che sono ancora là e a chi sta tornando per difendere la propria patria, ma anche a tutte quelle vittime che questa guerra ha fatto, cadute per una prova muscolare di un regime, mascherato da democrazia. Il nostro pensiero va anche a tutte quelle persone che questa guerra la stanno combattendo indirettamente. Ucraini, italiani e tutti i cittadini europei che stanno facendo raccolte di viveri e medicinali per supportare la difesa di una nazione che ha chiesto solamente di essere libera…forse è chiedere troppo. L’Europa e Catanzaro ora devono essere pronti. La nuova politica che dovrà essere fatta dovrà tenere conto di tutte quelle persone che fuggendo da una guerra stanno cercando, magari anche solo momentaneamente, una nuova casa. Ora bisogna pensare a come mandare i bambini che arrivano a scuola e dare modo a tutte le persone in arrivo di essere parte attiva nella nuova Catanzaro e nella nuova Europa che si andrà a delineare”, conclude Volt.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner