Libri. "Ombre di nuvole" di Domenico Mauro: un groviglio di vissuti in cui tutti possiamo specchiarci

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Libri. "Ombre di nuvole" di Domenico Mauro: un groviglio di vissuti in cui tutti possiamo specchiarci

  09 luglio 2021 09:32

di EMILIO GRIMALDI

Quando scavi dentro di te intraprendi un viaggio che ti porta lontano. Ti fa viaggiare per un mondo che per tanti ragioni e molto tempo hai mantenuto segreto, anche a te stesso. Ti svela alcune verità al cui cospetto le proprie convinzioni personali fanno una magra figura e si ritirano in buon ordine. È quanto hanno fatto Clara, Gianluca, Valentina, Agata e Cristiano nel libro Ombre di Nuvole di Domenico Mauro.

Banner

Cinque personaggi, cinque storie, cinque itinerari nell’inconscio grazie a loro psicoterapeuta. C’è la donna avvenente che come una mantide religiosa prima seduce e poi punisce gli uomini; c’è Gianluca che non dà abbastanza valore a se stesso fino a soffrire di attacchi di panico; c’è l’insoddisfazione di Agata che rispecchia una vita in cui diventa succube e nello stesso tempo vittima delle persone con cui si relaziona, a casa o al lavoro; c’è l’avvocato che non resiste al gioco d’azzardo e infine c’è Valentina che soffre di disturbi alimentari perché in fondo odia il suo corpo.

Banner

Il libro è il racconto delle sedute che lo psicoterapeuta tiene con ciascuno di loro. Uno svelamento dell’inconscio sorprendente perché restituiscono ai cinque personaggi il loro essere più autentico e non più quello malato e camuffato che volevano dare ad intendere. Un viaggio che l’autore conduce con una certa disinvoltura senza la presunzione di avere sempre a portata di mano il filo di Arianna di uscita dal labirinto. Ad un certo punto lui stesso ha bisogno di un confronto con una collega per non impantanarsi.

Banner

Il libro è un groviglio di vissuti in cui tutti possiamo specchiarci, o di sana pianta o traslando le meraviglie e i drammi del nostro inconscio dai contenuti oggettivi in altri più appropriati al nostro caso. Un libro da tenere al lato destro della nostra libreria perché sappiamo che è lì compiamo la scelta di buttarci alle spalle un passato ingombrante a vantaggio di un futuro da vivere in modo più consapevole.

Noi siamo “ombre di nuvole, meno consistenti dell’aria”. Nello stesso tempo così forti da volare alto e coprire finanche il sole. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner