Lido incendiato a Squillace, il gestore Paolo Lanzellotti: "Già a lavoro per riaprire"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lido incendiato a Squillace, il gestore Paolo Lanzellotti: "Già a lavoro per riaprire"
Paolo Lanzellotti
  18 febbraio 2022 11:55

di CARMEN MIRARCHI

"Siamo a lavoro da questa mattina alle 7 per riaprire già il prossimo venerdì. Non ci arrendiamo". Queste le dichiarazioni di Paolo Lanzellotti, gestore del ristorante "Lido di Squillace", dopo l'incendio che ha danneggiato parzialmente il suo locale e l'arresto del presunto autore.

Banner

Banner

LEGGI QUI. Furto e incendio al lido di Squillace, incastrato dalle telecamere: arrestato un 50enne di Catanzaro

Banner

Le fiamme che hanno interessato parte dell'attività, con struttura in cemento e laterizi, adibita a bar, hanno provocato danni per 50 mila euro, ma Lanzellotti non si dà per vinto: "Da 23 anni gestisco il ristorante con le proprietarie, le signore Alba e Margherita Napoli. Ieri è suonato l'allarme e mi è squillato il cellulare, sono sceso e mi sono messo a spegnere l'incendio con 5/6 estintori con il mio collaboratore, poi sono arrivati i vigili del fuoco. Ci sono parecchi danni perché c'era una cassa automatica del valore di 20 mila euro più l'impianto elettrico.  Siamo sui 50 mila euro di danni", dice Lanzellotti.

"Settimana prossima il mio obiettivo è riaprire, si deve combattere su tutti i fronti. Ieri sera ho portato le telecamere ai carabinieri che sono immediatamente intervenuti ed hanno arrestato il colpevole. Devo ringraziarli per la celerità. L'uomo ha dichiarato che era venuto per un furto e per cancellare le prove ha messo fuoco incendiando una parte del locale. Noi lavoriamo per passione più che per soldi e vedere una parte del locale in quel modo è stata dura. L'obiettivo adesso è riaprire venerdì prossimo, grazie anche alla disponibilità dei miei collaboratori", ha concluso Lanzellotti, che gestisce il ristorante dal primo giugno 2000.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner