Lo Schiavo: "Sbloccati 500mila euro per il ripristino del depuratore di Pizzo. Ora si recuperi il tempo perso"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lo Schiavo: "Sbloccati 500mila euro per il ripristino del depuratore di Pizzo. Ora si recuperi il tempo perso"
Antonio Lo Schiavo
  01 aprile 2022 22:04

«Sono stati sbloccati i fondi per il ri-efficientamento del sistema depurativo-fognario di Pizzo Calabro. L’interessamento sulla questione, che ho seguito con grande partecipazione fin dal mio insediamento in Consiglio regionale, ha prodotto i risultati sperati e ha diradato ogni dubbio sulla possibilità che il finanziamento non andasse a buon fine. La relativa delibera del Cipe è stata infatti pubblicata in Gazzetta ufficiale. Si tratta di 500mila euro derivanti dal Fondo di sviluppo e coesione che permetteranno di intervenire sull’impianto di località Marinella e di renderlo pienamente funzionante. I fondi, così a lungo attesi da cittadini e associazioni, operatori turistici e terna commissariale, sono finalmente disponibili e, una volta firmate le convenzioni con la Regione, potranno essere impiegati per rimodernare l’impianto e scongiurare così l’inquinamento marino derivante dal suo malfunzionamento. Ora auspico che la Regione Calabria dia rapido corso all’iter burocratico e metta il Comune di Pizzo nelle condizioni di effettuare l’intervento in tempi brevi così da recuperare il tanto tempo perso e veder conclusi i lavori in tempo utile per la prossima stagione turistica. Da parte mia, salutando con soddisfazione questo importantissimo risultato, continuerò a vigilare con attenzione affinché l’intervento possa essere attuato rapidamente e in maniera adeguata a restituire serenità a residenti, vacanzieri e operatori turistici».

 

Banner

È quanto dichiara il consigliere regionale Antonio Lo Schiavo in un comunicato stampa in relazione alla pubblicazione in Gazzetta ufficiale del finanziamento di 500mila euro destinato al depuratore comunale di Pizzo Calabro.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner