Maida sede del progetto “Caffè Alzheimer, la Giunta Paone accoglie la proposta dell’Associazione di volontariato

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Maida sede del progetto “Caffè Alzheimer, la Giunta Paone accoglie la proposta dell’Associazione di volontariato

  12 aprile 2022 09:53

La Giunta comunale di Maida, guidata dal sindaco Salvatore Paone, ha deliberato di accogliere la proposta dell’Associazione di volontariato per la ricerca neurogenetica (A.R.N. ) con sede in Lamezia Terme, inerente la realizzazione sul territorio comunale del progetto “Caffè Alzheimer”. L’Esecutivo ha accolto, inoltre, la richiesta di approvare e firmare il relativo protocollo d’intesa e mettendo a disposizione dell’Associazione di volontariato per la ricerca idonei locali all’interno di immobili di proprietà comunale.

Il protocollo fa seguito ad un dialogo avviato precedentemente dai rappresentanti dell’associazione neurogenetica Teresa Dattilo e Antonio Laganà, dal sindaco Paone e dai rappresentanti dell’associazione Auser di Maida promotrice dell’incontro, guidata dal presidente Rita Cervadoro.

Banner

“La Regione Calabria intende realizzare azioni di prevenzione, prossimità e sostegno alle famiglie con familiari affetti da Alzheimer in collaborazione con enti del terzo settore – spiega il sindaco Paone -.  Sono contento di confermare l’attenzione dell’amministrazione comunale verso una fascia di popolazione che ha bisogno sempre più di attenzione da parte delle istituzioni locali. In particolare si tratta di attivare o potenziare la rete dei servizi territoriali rivolti alle persone con eziopatogenesi di tipo neuro-degenerativo, deterioramento cognitivo e sindromi demenziali (Alzheimer, o altre forme di demenza), allo scopo di alleggerire il gravoso carico assistenziale delle famiglie. Tra gli obiettivi c’è anche la realizzazione di Centri diurni per disabili specifici per persone con malattie di Alzheimer o altre forme di Demenza e il potenziamento dei Centri Diurni già esistenti. Anche il Comune di Maida, quindi, vuole realizzare “Cafè Alzheimer” per persone affette da demenza e loro caregiver allo scopo di offrire opportunità di sollievo e integrazione sociale”.

Banner

All’Ambito Territoriale Sociale con il Comune di Lamezia Terme Capo Ambito , di cui fa parte il Comune di Maida , la Regione Calabria ha fornito indicazioni e tempistiche finalizzate all'implementazione degli interventi in trattazione, nell'ottica del potenziamento dei servizi territoriali rivolti alle persone con patologie di tipo neuro-degenerativo e/o demenziali. Il Comune di Lamezia Terme Capo Ambito territoriale ha pubblicato avviso pubblico del 28/02/2022 per la presentazione di istanze di manifestazione di interesse per il finanziamento di progetti di prevenzione, prossimità e sostegno alle famiglie con familiari affetti da Alzheimer, fissando il termine perentorio del 21 marzo 2022 per la presentazione di proposte progettuali.

Banner

“La nostra amministrazione intende implementare sul territorio comunale e con sempre maggiore determinazione i servizi alle persone anziane e non autosufficienti, per contrastare le nuove forme di povertà e supportare il carico assistenziale delle famiglie – spiega ancora il sindaco -. I caffè alzheimer rappresentano occasioni attraverso le quali i Distretti Sociosanitari possono attivare e valorizzare attività gestite dal privato sociale e dal terzo settore, in riferimento al principio di sussidiarietà promosso dalla Costituzione Italiana (art.118 Cost.),  che favorisce lo svolgimento e la gestione di attività vicine alla cittadinanza. L’associazione di volontariato per la ricerca neurogenetica rappresenta un ente con ultraventennale esperienza nel campo della prevenzione, prossimità e sostegno alle famiglie con familiari affetti da Alzheimer e demenze: la proposta progettuale presentata – conclude il sindaco Paone – è stata valutata dalla giunta meritevole di approvazione e accoglimento provando a creare le condizioni per fornire servizi di questo tipo non solo al territorio comunale, ma all’intero comprensorio”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner