MGFF-School in the City. Il visual effects artist Giorgio Iovino racconta la sua esperienza a Hollywood, da 007 alla Marvel

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images MGFF-School in the City. Il visual effects artist Giorgio Iovino racconta la sua esperienza a Hollywood, da 007 alla Marvel
Giorgio Iovino
  07 maggio 2021 12:18

di CLAUDIA FISCILETTI

Procedono gli incontri streaming del Magna Graecia School in the City, dopo la fase di visione dei film in concorso e dibattito tra registi e studenti, questa mattina sono iniziate le masterclass dedicate ai mestieri del cinema, che coinvolgono sempre i 9 istituti superiori di Catanzaro e provincia che hanno partecipato a questa terza edizione della rassegna ideata da Gianvito e Alessandro Casadonte, realizzata nell'ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso dal MIBAC e dal MIUR. L'incontro streaming di stamattina, è stato una full immersion nell'arte degli effetti visivi nei film con Giorgio Iovino i cui lavori rigurdano in particolar modo illustrazioni ambientali, dipinti digitali e concept art per film, spot pubblicitari e media di intrattenimento. Come creatore di set digitali, ha lavorato per l’ultimo film di 007, “No Time To Die”, ed è stato impegnato anche in altre grandi produzioni internazionali come “X-Men- Dark Phoenix”, “Aquaman”, “Ghostbusters Legacy”, “NutCracker and the Fourth Realms”. Catanzarese d'origine, Iovino lavora tra il Canada e Los Angeles, sviluppando un'esperienza che questa mattina ha messo a disposizione degli studenti che gli hanno rivolto delle domande. Il prossimo appuntamento sarà l'11 maggio, alle 11, in cui sarà protagonista l'attore Vinicio Marchioni.

Banner

 

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner