Mimmo Lucano al LuceFest di San Pietro Magisano: “Non tutta la politica è una lotta per il potere e per i privilegi”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Mimmo Lucano al LuceFest di San Pietro Magisano:  “Non tutta la politica è una lotta per il potere e per i privilegi”
Mimmo Lucano
  28 agosto 2021 10:16


«Se si fa qualcosa di piccolo per il cambiamento, si inizia a cambiare il mondo stesso, come sta succedendo qui a San Pietro Magisano»: così ha esordito Mimmo Lucano al LuceFest, festival culturale a San Pietro Magisano (CZ), venerdì pomeriggio durante un incontro dedicato alla multiculturalità.

In un dialogo con Rosanna Bergamo, giornalista per il Quotidiano del Sud, l’ex sindaco di Riace ha ripercorso le tappe del suo percorso politico, raccontando a fondo come è nata l’esperienza di Riace e di come questa rappresenti la possibilità di trovare soluzioni concrete a questioni globali, come è oggi l’immigrazione. «È la voglia di impegno sociale a fare la differenza: bisogna pensare ad un'utopia in cui i luoghi si riempino di socialità e le comunità abbiano relazioni solidali», ha proseguito Domenico Lucano, parlando anche dell’associazione Luce a San Pietro, fatta da giovani che in questi giorni ha animato il paesino della PreSila.

Durante l’incontro, oltre l’esperienza del paesino della Locride, diversi i temi toccati: il processo a suo carico, l’acqua come bene comune inalienabile, la necessità di una politica sana che non cerchi il potere e i privilegi, ma che si ispiri ai diritti umani e che stabilisca questi come linee guida del suo agire. «Il mio auspicio è dare un contributo per contrastare un’eventuale deriva di un potere che si ripresenta sempre uguale a sé stesso, con il rischio che la nostra terra rimanga  ad aspettare un poco di luce», così Mimmo Lucano interrogato in chiusura sulle prossime elezioni e sulla lista Un’altra Calabria è possibile, «perché non tutta la politica è una lotta per i privilegi e per il potere, ma può rappresentare delle soluzioni per immaginare un futuro possibile, fatto di uguaglianza, giustizia sociale e solidarietà».

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner