Minacce di morte a Toti. De Nisi e Cirillo (Coraggio Italia): "Logica sopraffazione non vincerà"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Minacce di morte a Toti. De Nisi e Cirillo (Coraggio Italia): "Logica sopraffazione non vincerà"

I consiglieri regionali di Coraggio Italia: “Prosegua a ‘testa alta’ con la consapevolezza di essere dalla parte di tutti i cittadini"

  03 novembre 2021 11:43

«Un gesto vile che stigmatizziamo in maniera decisa e contro il quale la società civile, e non solo, saprà reagire dimostrando, ancora una volta, che la logica del sopruso non avrà mai il sopravvento».

Sono le parole con cui i  consiglieri regionali di ‘Coraggio Italia’, Francesco De Nisi  e Salvatore Cirillo, esprimono solidarietà al governatore della Liguria e vicepresidente del partito Giovanni Toti dopo l’ennesima minaccia indirizzata alla sua persona.

Banner

Le parole dei due consiglieri regionali arrivano, anche, dopo che il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza ha deciso di mettere sotto scorta Giovanni Toti.  Decisivo, in questa direzione, l’ultimo episodio nel quartiere genevose di Oregina con la scritta e le minacce di morte.

Banner

«Si tratta di episodi che ci indignano – aggiungono Cirillo e De Nisi -, sono atteggiamenti da condannare e che non devono assolutamente influenzare l’ il fondamentale, sostanzioso e concreto impegno politico e istituzionale del presidente Toti». 

Banner

De Nisi e Cirillo, anche a nome di tutta la Calabria, rivolgono «un sincero incoraggiamento  a proseguire sul cammino istituzionale intrapreso con la determinazione di sempre, quella dimostrata anche durante le ultime visite nella nostra regione». Poi concludono: «‘A testa alta’ con la consapevolezza di essere dalla parte di tutti i cittadini».

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner