Monopoli e Catanzaro in campo alle 17.30: le probabili formazioni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Monopoli e Catanzaro in campo alle 17.30: le probabili formazioni
Sopra, l'attaccante del Catanzaro Federico Vazquez saluta il pubblico dopo il gol siglato contro il Latina; all'interno, l'allenatore del Monopoli Alberto Colombo in sala stampa
  05 marzo 2022 09:38

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

SERIE C - GIRONE C

Banner

TRENTESIMA GIORNATA

Banner

PROBABILI FORMAZIONI

Banner

S.s. Monopoli 1966 (3-5-2): Loria; Arena, Bizzotto, Pambianchi; Viteritti, Piccinni, Vassallo, Bussaglia, Mercadante; Borrelli, Starita. All.: Colombo

Us Catanzaro 1929 (3-5-2): Branduani; De Santis, Fazio, Scognamillo; Bayeye, Verna, Cinelli, Sounas, Vandeputte; Biasci, Vazquez. All.: Vivarini

Arbitro dell’incontro: Paride Tremolada di Monza; assistenti: Marco Ceolin di Treviso e Fabio Mattia Festa di Avellino; quarto ufficiale: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia

Note: pioggia debole, circa 7 gradi; terreno in erba naturale in buone condizioni; 

spettatori

ammonitiespulsicalci d’angolo;

stadio "Vito Simone Veneziani" di Monopoli . Trentesima giornata di campionato

Fischio d’inizio: ore 17.30 (diretta streaming su Eleven Sports)

MONOPOLI

Trentesima gara di campionato per i ragazzi del tecnico Alberto Colombo.

I biancoverdi sono reduci da una vittoria esterna con la Juve Stabia maturata lo scorso 26 febbraio.

I pugliesi fino ad ora hanno conquistato 46 punti e sono quinti in classifica.

I ragazzi di Colombo hanno ottenuto 13 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte (31 gol fatti e 24 subiti).

Queste le parole del tecnico di Cesena alla vigilia della sfida del "Veneziani": "Il Catanzaro si presenta da sè per la forza e la qualità che sta esprimendo. E' una partita difficile. Si temono la qualità e le idee di questa squadra e l'inerzia positiva che sta avendo sul campionato ma ci proveremo per superare uno degli esami più difficili di questa stagione."

Poi dice: "Dare continuità paga sempre, muovere la classifica ha uno suo valore, ti fa stare tranquillo e guadagnare posizioni.

E ancora: "l'obiettivo è quello di conquistare i play-off pur sapendo che davanti avremo una corazzata di questo campionato. Certo, nel nostro stadio siamo più incisivi, i dati dicono questo ma oggi più che la prestazione serve il risultato".

Secondo il tecnico dei gabbiani "il tema tattico lo vedremo in partita perchè spesso i temi vengono stravolti dalla gara stessa. Abbiamo visto i pro e i contro di certi atteggiamenti, dobbiamo avere mentalità per difendere, ripartire e costruire nel modo giusto".

E conclude: "Dubbi di formazione ne ho ma la settimana ha fatto registrare buon ritmo: nulla è deciso e impossibile".

CATANZARO 

Trentesima gara di campionato per i ragazzi di Vincenzo Vivarini che lo scorso 26 febbraio hanno battuto il Latina al Ceravolo dopo una grande prestazione.

I giallorossi devono continuare a vincere per stare al passo del Bari e sperare di ridurre lo svantaggio dalla capolista che oggi affronterà la Virtus Francavilla al "San Nicola" in un derby affatto semplice.

Sugli spalti massiccia presenza giallorossa: polverizzati i circa 400 biglietti messi a disposizione per la tifoseria ospite.

Le Aquile fino ad ora hanno conquistato 55 punti e sono seconde in classifica con la miglior difesa del girone.

I ragazzi di Vivarini hanno ottenuto 15 vittorie, 10 pareggi e 4 sconfitte (39 gol fatti e 17 subiti) e guardano il Bari a 4 lunghezze di distanza.

In porta giocherà Branduani, guarito dall'infortunio alla schiena sopraggiunto durante il riscaldamento prepartita a Potenza.

Dal primo minuto confermati Verna e Vazquez, in vantaggio su Welbeck e Cianci. 

Cinelli sarà il metronomo della squadra anche perchè Maldonado non è stato convocato a causa di un'infiammazione al tendine rotuleo che lo rende indisponibile.  

Sulla fascia destra il titolare sarà sempre il giovane Bayeye, in vantaggio sull'islandese Bjarkason.

La difesa non potrà fare ancora una volta affidamento sul capitano Martinelli non convocato per un acciacco muscolare rimediato nella gara di Potenza.

Tra i convocati Pietro Iemmello lontano dai campi di gioco da una ventina di giorni a causa di un problema al ginocchio rimediato in un duro contrasto nella gara di Andria.

Formazione schierata con il 3-5-2, con la difesa composta da De SantisFazio e Scognamillo.

Sulla mediana, VernaCinelli e Sounas (nel ruolo di rifinitore interscambiabile con Carlini).

Sulla fascia destra, confermato il francesino Bayeye e dall'altra parte Vandeputte.

Le punte saranno Biasci e Vazquez (in vantaggio su Cianci).

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner