Montauro. Prima edizione della "Notte Azzurra", Talarico (organizzatore): "Un evento da immortalare"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Montauro. Prima edizione della "Notte Azzurra", Talarico (organizzatore): "Un evento da immortalare"

  05 agosto 2021 17:06

di ANDREA DAGGIANO

Sul lungomare di Montauro si è tenuta la prima "Notte Azzurra", la festa del pescato sullo Jonio, in cui cittadini, turisti e ospiti giunti da tutta la Calabria hanno potuto apprezzare l'unica variante di pesce che non fa paura, il pesce azzurro, dal cicirello fritto alle alici, cucinate in diversi modi: arriganate, al forno, marinate secondo la migliore tradizione gastronomica calabrese.

Banner

La passeggiata sulla costa dei Saraceni, con le lunghe tavolate imbandite a festa, è stata animata dalla Tillban Jazz, la talentuosa band che vediamo in foto con il Direttore Generale del Catanzaro, Diego Foresti, uno dei molti ospiti della serata.

Banner

Il gestore del locale DaDaDa di Montauro, tra gli ideatori ed organizzatori dell'evento, Roberto Talarico, ci parla della "Notte Azzurra": "È stata una notte di felicità, in cui la gente dopo queste difficoltà ha ritrovato il sorriso e la gioia di mangiare insieme queste prelibatezze, l'evento rappresenta quindi un istante da immortalare in questo periodo pandemico. Abbiamo valorizzato il pescato sullo Jonio, in particolare le alici, cucinate in tanti modi diversi. Credo sia stata molto apprezzata la location che ha ospitato questa prima edizione della Notte Azzurra, lo splendido lungomare di Montauro a cui ha contribuito l'amministrazione comunale, e per questo ringrazio tutti".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner