Montauro. Tutto pronto per la prima Notte Azzurra, festa del pescato sullo Jonio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Montauro. Tutto pronto per la prima Notte Azzurra, festa del pescato sullo Jonio

La passeggiata a mare della costa dei Saraceni sarà animata da una serie di eventi musicali ed enogastronomici che renderanno particolarmente suggestiva la “Notte Azzurra” della splendida località marinara della Provincia di Catanzaro.

  04 agosto 2021 18:25

Questa sera sul lungomare di Montauro al via la prima “Notte Azzurra”, festa sul pescato dello Jonio. La passeggiata a mare della costa dei Saraceni sarà animata da una serie di eventi musicali ed enogastronomici che renderanno particolarmente suggestiva la “Notte Azzurra” della splendida località marinara della Provincia di Catanzaro.

Organizzata con il patrocinio del Comune di Montauro, della Regione Calabria, della Camera di Commercio di Catanzaro, Azzurro di Calabria e Flag Jonio 2, la kermesse si pone come obiettivo quello di valorizzare i prodotti ittici calabresi e catanzaresi in particolare. Diversi stand, aree ristoro e tanta buona musica saranno l'occasione per passare insieme una serata divertente e allo stesso tempo rilassante.

Banner

“Re” della serata sarà il pescato dello Jonio, in particolare le alici che saranno cucinate in diversi modi: arriganate, al forno, marinate secondo la migliore tradizione gastronomica calabrese. Per maggiori informazioni sulla prima “Notte Azzurra” è possibile consultare i canali social ufficiali:  https://www.facebook.com/lanotteazzurra/ e https://instagram.com/lanotteazzurra2021. Mentre Radio Ciak, sarà l’emittente ufficiale della manifestazione.

Banner

La manifestazione, che si propone come un appuntamento fisso dell’estate calabrese, verrà realizzata grazie anche alla disponibilità dei diversi stabilimenti balneari di Montauro e degli sponsor: Rolltek, Cotto Cusimano, Over Calabra, Concessionaria Paradiso, Conad Catanzaro Lido, Pasticceria Dolci Momenti, Divago srl, GLH srl, Cantine dell’Aera e Nuova Croce Azzurra.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner