Nel libro di Raffaele Gaetano i 109 disegni inediti di Edward Lear, che rivelano una Calabria selvaggia e aspra

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Nel libro di Raffaele Gaetano i 109 disegni inediti di Edward Lear, che rivelano una Calabria selvaggia e aspra

nuovo libro del filosofo e docente calabrese Raffaele Gaetano, dal titolo “Per la Calabria selvaggia”, pubblicato pochissimi giorni fa da Iiriti in una magnifica veste editoriale.

  27 dicembre 2021 15:12

di MASSIMILIANO LEPERA

La Calabria come non si è forse mai vista prima d’ora. Un crogiolo di paesaggi e prospettive di incredibile bellezza e sublimità, che attirano lo sguardo e l’anima dello spettatore attraverso una rivisitazione nuova e originale. Questo e tanto altro è presente nel nuovo libro del filosofo e docente calabrese Raffaele Gaetano, dal titolo “Per la Calabria selvaggia”, pubblicato pochissimi giorni fa da Iiriti in una magnifica veste editoriale.

Banner

Si tratta, nello specifico, della seconda uscita di una quadrilogia dedicata dallo studioso lametino a diversi risvolti del viaggio compiuto da Edward Lear in Calabria nel 1847 (il primo volume, edito da Pellegrini, ricostruiva il tema dell’ospitalità, tanto cara agli antichi e di chiara matrice classica). “Per la Calabria selvaggia” è destinato a diventare uno spartiacque nella conoscenza del grande paesaggista e diarista inglese in Italia, poiché porta alla luce, per la prima volta, ben 109 disegni di soggetto calabrese da lui realizzati durante il celebre tour e ritrovati da Gaetano, instancabile ricercatore e studioso sopraffino, in un fondo della Central Library di Liverpool.

Banner

L’opera, di grande formato, numerata e firmata in ogni esemplare, riccamente illustrata, si articola in tre sezioni: un vasto saggio introduttivo, i 109 disegni inediti e un’accurata biografia dell’artista con la bibliografia di riferimento. Dagli sketches emerge una Calabria selvaggia e aspra, ma viene rivelato anche il volto di molti paesi per come apparivano a metà ’800: ciò contribuisce a farli conoscere spesso per la prima volta. I 109 disegni inediti, opportunamente ingranditi al fine di essere apprezzati nel massimo del loro splendore, sono in esposizione all’Antiquarium di Motta San Giovanni, il comune calabrese che grazie alle risorse messe a disposizione dalla Comunità Europea si è aggiudicato un bando regionale che contemplava anche la pubblicazione dell’opera.

Banner

“Mettendo a disposizione del lettore questa pinacoteca tra le dita”, ha dichiarato Gaetano, “ho inteso mostrare come la conoscenza del passato non sia un privilegio”. Recentemente, l’intero progetto è stato presentato, con grande successo, alla presenza dell’autore dell’opera, Raffaele Gaetano, del vicepresidente della Regione Calabria, Giuseppina Princi, del sindaco di Motta San Giovanni, Giovanni Verduci, dell’assessore alla cultura Enza Mallamaci e dell’editore Iiriti. Un nuovo importante tassello, dunque, per la riscoperta della nostra regione e delle sue bellezze.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner