Notte Nazionale del Liceo Classico: c'è anche il Galluppi di Catanzaro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Notte Nazionale del Liceo Classico: c'è anche il Galluppi di Catanzaro

L'evento si svolge oggi, fino alle 20, totalmente online sui canali social del Galluppi: instagram, facebook e Youtube.

  28 maggio 2021 17:19

di CLAUDIA FISCILETTI

Si svolge completamente online quest'anno la Notte Nazionale del Liceo Classico, ideata dal professore Rocco Schembra e a cui partecipa anche il Liceo classico "Galluppi" di Catanzaro, proponendo una serie di eventi online che si possono seguire sui canali facebook, instagram e Youtube dell'istituto.

Banner

"Questa iniziativa ci vede uniti in una giornata emblematica, in un momento in cui abbiamo la necessità di sentirci tutt'uno", è il saluto della dirigente scolastica del Galluppi, Elena De Filippis, che spiega come in questa settima edizione si siano raccolte le esperienze e i lavori che gli alunni hanno costruito nel corso dell'anno scolastico. "Ormai viviamo spesso tra aule vuote e poche presenza ma il rigore della nostra fede nella classicità ci ha spinto ad aprire le porte virtuali del liceo per raggiungere gli altri licei". 

Banner

Per questa settima edizione, l'evento inizia con un video di presentazione trasmesso in contemporanea su tutti i canali dei licei aderenti alla manifestazione, oltre al messaggio del professore Schembra che afferma come la pandemia abbia inevitabilmente influito su questa iniziativa: "C'è stato un attimo di scoraggiamento ma alla fine abbiamo deciso di combattere il dolore opponendoci con una netta resilienza, la stessa che i nostri autori classici ci hanno insegnato". Il professore, poi, ringrazie i licei che hanno partecipato alla manifestazione, 300 in tutto, e poi passa a descrivere le modalità di questa settima edizione: "Oltre ad essere diversa perché completamente online, è un'edizione che presenta delle novità".

Banner

Tra le novità il concorso di poesia, in cui gli studenti hanno creato una composizione poetica in base a quello che hanno compreso dalla locandina della settima edizione della Notte nazionale del Liceo Classico e, la vincitrice, è Alessandra Sgammato, studentessa del liceo "Agostino Nifo" di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta. E' una prima volta anche per il concorso dei cortometraggi realizzati dagli studenti per esprimere cosa fosse per loro la Dad. Alcuni tra questi sono stati scelti per il video nazionale ma uno è il vincitore ed è stato fatto da Diana Turcanu, studentessa del liceo "Scaduto" di Bagheria, in provincia di Palermo. Come ogni anno, poi, a conclusione della manifestazione ogni liceo offre una propria interpretazione di un passo classico che abbia come tema la notte e, quest'anno, è stato scelto "Ero e Leandro" di Museo. "Il liceo che drammatizzerà in maniera migliore questo passo di letteratura greca sarà filmato e mandato in onda dalla Rai", ha spiegato il professore Schembra.

Nel video inaugurale ha voluto dare il suo contributo anche Barbara Floridia, sottosegretaria all'Istruzione: "Il Ministero vuole ricordare quanto è importante la formazione classica. Sono certa e consapevole di quanto sia radicata la formazione classica, che permette ai nostri giovani di poter intraprendere, in futuro, qualunque ambiziosa volontà di realizzare se stessi".

Arriva, poi, anche il contributo di Mario Capasso, presidente dell'Associazione Italiana di Cultura classica: "Sono certo che anche questa edizione avrà successo, perché penso all'entusiasmo dei tanti studenti, docenti e dirigenti che con grande abnegazione e convinzione partecipano a questa evento". 

La Notte Nazionale del Liceo classico Galluppi vede una serie di eventi online fino alle 20.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner