Nuovi loculi nel cimitero di Botricello, iniziati i lavori

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Nuovi loculi nel cimitero di Botricello, iniziati i lavori

  12 marzo 2024 09:57

Nuovi loculi nel cimitero di Botricello, iniziati i lavori

 

Banner

Sono stati avviati i lavori per la realizzazione di 68 nuovi loculi nel cimitero di località Arango di Botricello. A questi, grazie ad un'attenta ricognizione dell'Ufficio Tecnico Comunale, se ne aggiungeranno degli altri che saranno edificati tenendo conto che al momento non sono disponibili altri posti per le sepolture dei defunti. Con questo intervento l'Amministrazione Comunale intende garantire continuità al servizio cimiteriale, senza creare disagi per la popolazione.

Banner

I lavori sono stati aggiudicati attraverso procedura di contrattazione effettuata tramite MEPA, nel pieno rispetto delle normative vigenti. La ditta aggiudicataria è risultata essere la Costruzioni Edil 2000 di Salvatore Capano che ha offerto un ribasso di poco inferiore a 8.800 euro. Il progetto è stato realizzato dall'ingegnere Giuseppina Megna e la direzione dei lavori sarà seguita dall'ingegnere Alfonso Talarico.

Banner

L'Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Saverio Simone Puccio sta rivolgendo una particolare attenzione al servizio cimiteriale, partendo dall'approvazione di un regolamento necessario per garantire trasparenza e correttezza nella gestione dei due cimiteri del paese. I due luoghi sacri sono stati forniti di nuove scale per gli utenti e, per la prima volta, di un carrello elevatore per la tumulazione delle salme. A questo si aggiunge una manutenzione costante dei luoghi grazie al personale del Comune e ai tirocinanti.

"La nostra Amministrazione sta riservando grande attenzione ai luoghi che ospitano i nostri defunti - ha detto il Sindaco Puccio - a cui va rivolto alto senso di civiltà e tutto il nostro rispetto. Non c'è giorno dell'anno in cui i cimiteri non siano puliti e controllati, mentre stiamo lavorando per nuovi progetti che daranno ulteriore qualità per i servizi al cittadino e che saranno resi noti ad ultimazione delle procedure".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner