Nuvola, Riccio e Costa: "Le comiche di Fiorita costano ai catanzaresi oltre 30mila euro per un evento flop"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Nuvola, Riccio e Costa: "Le comiche di Fiorita costano ai catanzaresi oltre 30mila euro per un evento flop"

  17 giugno 2024 15:21

"Quando un sindaco, come Fiorita, piange miseria perché non riesce a trovare risorse finanziarie per sistemare una strada, una buca o pulire un parco pubblico, dovrebbe utilizzare la massima attenzione quando quei pochi soldi che dice di avere li spende.

L'ultima "bischerata" del sindaco Fiorita è stata la manifestazione "Nuvola," tenutasi lo scorso fine settimana al San Giovanni, passata inosservata e, viste le poche presenze, senza che i catanzaresi se ne accorgessero.

Banner

Premesso che scriviamo ora perché non abbiamo voluto interferire nello svolgimento della manifestazione e che nutriamo rispetto nei confronti degli organizzatori, ma alla luce del clamoroso "flop" di presenze, avanziamo qualche critica pubblica al sindaco Fiorita chiedendogli di rispondere, magari pubblicamente, a qualche nostra perplessità". Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali Eugenio Riccio e Giovanni Costa.

Caro Sindaco, ha deliberato 30 mila euro per una spesa preventivata di 25 mila euro. Pensa di avere agito correttamente? Non aveva sempre detto che avrebbe aiutato solo i festival e le manifestazioni storicizzate? Alla faccia della coerenza.

Banner

Visti gli ospiti presenti nei tre giorni – qualche catanzarese del suo cerchio magico, qualche insegnante dell'accademia, una caccia al tesoro – non le sembrano troppi 30 mila euro considerando l'assenza dei grandi fumettisti italiani? Con le cifre erogate non era auspicabile aspettarsi almeno una figura di spicco?

E potremmo sapere, caro Fiorita, a quanto ammonta il contributo di sponsorizzazione che lei, in prima persona, ha chiesto alla Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania di Cosenza per il progetto in argomento? Se il proponente chiede 25 mila euro e ne riceve trenta, i soldi della sponsorizzazione dove vanno?

Siamo forse lontani dalla verità nel sostenere che, con la sua amministrazione, un progetto per essere sostenuto e finanziato deve avere tra i proponenti un componente del suo cerchio magico? Alla faccia del cambiamento e della meritocrazia.

E ci potrebbe dire che ricaduta c'è stata in città di questo investimento da 30 mila euro? Chi ha visto al San Giovanni i 2500 fruitori tra artisti, fumettisti, editori e giornalisti internazionali da lei annunciati? E che ricaduta c'è stata per gli alberghi, visto che 10 mila euro dei 30 mila sono stati presi dal capitolo comunale di spesa relativo ai proventi derivanti dalla riscossione dell'imposta di soggiorno? Siamo forse lontani dalla verità nel sostenere che gli albergatori non hanno avuto nessun beneficio?

Poi, entrando nel merito della delibera di giunta per la concessione del contributo, dove si è visto mai che alla richiesta di contributo di compartecipazione alle spese (con un preventivo ipotetico) venga concesso un contributo maggiore di quasi un terzo? Per le altre associazioni operanti in città, non appartenenti all'area della sinistra radical chic, viene concessa sempre una somma massima pari a un terzo delle spese sostenute.

Quindi, caro Fiorita, il modus operandi di questa amministrazione è quello di un privilegio assoluto per i "compagni radical chic" e di regole ferree per il resto del mondo? Il mondo al contrario, caro Sindaco, non è il titolo del libro del Generale Vannacci ma quello che state allestendo a Catanzaro, giorno dopo giorno.

In ultimo, caro Fiorita, le chiediamo se sia normale che lei continui a utilizzare i fondi di riserva per inutili e costosissime manifestazioni invece di utilizzarli per migliorare le strade cittadine, l'igiene e la pulizia, la problematica dell'acqua, ecc. Saprà rispondere a questi interrogativi che denotano sempre più una sua inclinazione a porre in essere politiche finalizzate alla tutela di poche persone anziché occuparsi del bene pubblico e collettivo?

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner