Occhiuto confermato Presidente Cim, Azione: "Dimostrazione di una Calabria autorevole"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Occhiuto confermato Presidente Cim, Azione: "Dimostrazione di una Calabria autorevole"

  03 luglio 2024 14:55

«Ci congratuliamo vivamente con il Governatore Roberto Occhiuto per la sua prestigiosa rielezione a Presidente della Commissione Intermediterranea (CIM) fino al 2026. Questo importante riconoscimento testimonia il suo impegno e la sua dedizione nel rafforzare la cooperazione tra le regioni del Mediterraneo». È quanto dichiarano i Consiglieri Regionali Francesco De Nisi e Giuseppe Graziano, rispettivamente Segretario e Presidente di Azione Calabria, che hanno già trasmesso, per le vie formali, gli auguri di buon lavoro al Governatore da parte di tutta la dirigenza regionale del Partito.

«La guida di Occhiuto – aggiungo i due massimi dirigenti Azione Calabria - sarà fondamentale per continuare a promuovere il dialogo euromediterraneo e la cooperazione territoriale su temi cruciali come i trasporti, la politica marittima integrata, la coesione economica e sociale, la gestione dell'acqua e l'energia. Temi cruciali, questi, - precisano ancora De Nisi e Graziano – anche e soprattutto in quella vertenza Meridionale che, insieme, dobbiamo intraprendere con convinzione e motivazione contro la Riforma dell'Autonomia Differenziata. La sua rielezione rappresenta non solo un successo personale, ma anche un motivo di orgoglio per tutta la nostra regione e per la classe politica tutta. È attraverso leadership solide e orientate al futuro come quella di Occhiuto – sottolineano - che potremo affrontare con determinazione le sfide globali che impattano il nostro territorio, dall'emergenza climatica alla fuga dei cervelli, promuovendo soluzioni concrete e collaborative».

Banner

«A nome di tutto il direttivo di Azione Calabria – concludono Francesco De Nisi e Giuseppe Graziano - auguriamo al Governatore Occhiuto un mandato ricco di successi e sono certo che sotto la sua presidenza la Commissione Intermediterranea saprà raggiungere traguardi significativi per il benessere e lo sviluppo delle nostre comunità». 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner