Occhiuto: "In zona gialla per una rete fatiscente. Presto un'agenzia che accentra funzioni in sanità"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Occhiuto: "In zona gialla per una rete fatiscente. Presto un'agenzia che accentra funzioni in sanità"
Il presidente Roberto Occhiuto
  10 dicembre 2021 11:08

"Non è una novità perché esiste già in altre regioni. Il Consiglio regionale se ne occuperà. In Regione non ho sempre capacità amministrativa adeguata a svolgere le funzioni che dovrebbero svolgere. Ho ritenuto di dover creare un unico cervello che potesse svolgere tutta l’attività amministrativa e che potesse svolgere per conto di tutte le aziende sanitarie quelle funzioni che non possono svolgere. Di fatto, in questi anni la sanità non è stata governata. Le aziende hanno fatto quello che volevano. Non c’è stato coordinamento e controllo di gestione. Ci sarà un’agenzia". Così il presidente della Regione Roberto Occhiuto prima del giudizio di parifica della Corte dei Conti a Catanzaro commentando un'imminente proposta di legge che porterà all'accentramento di alcune funzioni finora svolte da Asp e aziende ospedaliere. 

Occhiuto conferma inoltre il passaggio in zona gialla da lunedì prossimo: "Andiamo in zona gialla perché abbiamo una rete ospedaliera fatiscente. In questi giorni stiamo lavorando all’aumento dei posti letto di terapia intensiva. Mancano anestesisti e rianimatori, finché non ci sarà la possibilità di assumere avremo difficoltà. Sta andando molto bene la campagna vaccinale".  

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner