PUBBLIREDAZIONALE

Oltre i limiti della chirurgia protesica: esperienza ortopedica e alta tecnologia si fondono alla Casa di Cura Villa del Sole

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Oltre i limiti della chirurgia protesica: esperienza ortopedica e alta tecnologia si fondono alla Casa di Cura Villa del Sole

  07 ottobre 2022 09:18

Offrire ai cittadini calabresi le prestazioni più innovative in campo medico: è questo il principio che spinge la Casa di Cura Villa del Sole a diventare il punto di riferimento per la Calabria in ambito chirurgico e quest’anno, in particolare, a diventare il centro di chirurgia ortopedica più innovativo del Mezzogiorno d’Italia.

Fondata nel 1967 da una coraggiosa equipe di medici e portata avanti dall’amorevole passione e lungimiranza di Ernesto Pucci, è stata concepita sin dall’inizio come struttura specialistica non solo al servizio della città, ma dell’intero territorio regionale. Oltre il 50% delle prestazioni sono erogate, infatti, a favore di pazienti residenti fuori provincia.

Banner

Le sue prestazioni di ricovero che, nel corso degli anni, hanno incontrato larghissimo e crescente apprezzamento da parte dei cittadini utenti, sono erogate in regime ambulatoriale, di Day Hospital/Day Surgery e ordinario.

Banner

Al compimento dei suoi 55 anni di attività come struttura accreditata dal SSN della Regione Calabria, Villa del Sole porta sul territorio la più innovativa tecnologia di chirurgia protesica, il MAKO.

Banner

Tale tecnologia consente di avere un'esperienza chirurgica più prevedibile durante l'esecuzione di un intervento di sostituzione dell'articolazione grazie all’utilizzo combinato del software MAKO e del braccio robotico.

L’ortopedia è il fiore all’occhiello di Villa del Sole che ha conquistato, negli ultimi anni, con l’equipe operatoria guidata dal Dott. Ermenegildo Giuzio, il ruolo di eccellenza primaria nella protesica di ginocchio e anca in ambito regionale per numero di impianti utilizzati, qualità dei risultati ottenuti e piena soddisfazione dei pazienti.

Forti di questa collaudata esperienza professionale, Villa del Sole ha da sempre investito nella formazione continua del personale e nella ricerca incessante di nuovi ambiti di utilizzazione  delle più moderne strumentazioni tecnologiche, anche per offrire ai cittadini calabresi quelle prestazioni, purtroppo oggetto di migrazione sanitaria.

Malgrado la sanità calabrese non abbia completamente superato le conseguenze della pandemia negli ultimi due anni, Villa del Sole, interpretando in modo fortemente propositivo il ruolo della sanità di diritto privato quale partner essenziale del sistema sanitario pubblico, si è dotata, come unica struttura nel Sud Italia, di questa tecnologia avanguardistica.

Da febbraio ad oggi, sono stati eseguiti decine di interventi di protesi di anche, ginocchia e monocompartimentali in pazienti di età compresa tra i 52 e gli 83 anni, con risultati straordinari dal punto di vista della mini-invasività della procedura e del recupero post-operatorio.

La tecnologia MAKO infatti assicura l’accuratezza del gesto chirurgico, in modo da garantire geometria e bilanciamento articolari pianificati in precedenza, con traumatismo minimo dei tessuti.

I pazienti camminano già dopo tre ore dalla fine dell’intervento e nel 70% dei casi, anche senza alcun appoggio. Fin da subito, il paziente conferma una significativa riduzione del dolore e del sanguinamento rispetto alla norma, con recuperi funzionali completi e precoci e ciò assicura la totale e gratificante soddisfazione dei pazienti.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner